Utente 458XXX
Salve vorrei precisare che non ho mai avuto problemi urologici comunque l'altro ieri mia nonna si è sentita male ed è stata ricoverata in ospedale e io mi sono stressata ho dovuto guidare per 65 km e sono stata quasi sempre seduta al freddo per diverse ore anche 12 ho bevuto pochissimo e quando sono tornata a casa non ho dato peso al dolore sopportabile al rene destro che si é presentato durante la notte... ieri mattina ho fatto colazione sono andata al bagno poi sono ripartita per andare a trovare mia nonna perciò ho guidato per altri km è non ho bevuto acqua sono andata al bagno nell arco della giornata e quando sono tornata a casa tipo 8 ore dopo ho notato che le mie urine erano rosse/marroncine e l odore pungente era di sangue... poi ho riavuto lo stesso dolore sempre sopportabile al lato destro che va e viene... sta mattina sono riandata al bagno ed erano rosse di nuovo solo di un colore meno acceso e ho il solito dolorino che si irrida verso il basso... Io ora non so dire se le urine fossero sempre rosse già da giorni e io me ne sono accorta solo ieri sera... non so se correre al pronto soccorso ma con mia nonna in quelle condizioni non mi posso permettere di perder tempo devo tornare da lei oggi pomeriggio perciò se mi può consigliare se è una cosa troppo urgente da dover andare al pronto soccorso (il dolore é sopportabile a volte sembra più un fastidio notturno che diurno) o posso aspettare un po' è rimandare a lunedì e andare dal mio medico curante per farmi prescrivere una visita urologica? nel frattempo cosa posso fare oltre tenerlo sotto controllo? Bere tanta acqua mi aiuterebbe a capire se è una cosa da temere o una semplice disidratazione? Con questi sintomi cosa potrebbe essere? La ringrazio anticipatamente per la sua pazienza ma sono un Po spaventata è il periodo non è dei migliori... distinti saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Tullia Paola

20% attività
8% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2018
Salve, una idratazione poco adeguata crea generalmente urine più concentrate...il dolore al fianco e la presenza di urine ipercromiche con micro o macroematuria potrebbero comunque sottendere una probabile microlitiasi urinaria...sarà intanto opportuno bere di più e fare una visita dal curante che escluderà, ad es., sulla base della visita, la positività della manovra del Giordano, patognomonica di una colica renale in atto. Sulla base della visita, si potrà poi prescrivere un approfondimento diagnostico (esame urine con urinocoltura e antibiogramma, ecografia reni e vie urinarie, eventuale visita urologica..).. Rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento. Cordiali saluti
Dr.ssa tullia paola

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Grazie mille per la cordiale risposta farò di sicuro delle analisi al più presto.. per ora il dolore è passato e non ho avuto altri casi analoghi in questi giorni comunque sarò più attenta ad idratarmi grazie ancora e distinti saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Tullia Paola

20% attività
8% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2018
Molto bene...cordiali saluti
Dr.ssa tullia paola