Utente 530XXX
Buongiorno dott.

ho 48 anni e da circa 17 mesi sono costretto a farmi l'autocaterere in quanto non riesco ad urinare da solo;
ho fatto molti esami, ecografia e tac apparato urinario, esame urodinamico, risonanza megnetica che hanno escluso qualsiasi problema neurologico, cistoscopia e cistografia ......
purtroppo ad oggi i medici che mi hanno visitato mi hanno detto che la mia vescica è troppo dilatata e le pareti sono danneggiate
(definita areflessia idiopatica del detrosore)
ho provato anche a fare il test di modulazione sacrale che dovrò ripetere xchè non è andato bene...
chiedo a Voi in quanto sono davvero molto affranto per questa situazione, se esiste qualche rimedio che mi possa aiutare a ritornare come prima ....

grazie mille per il Vs. aiuto

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Da valutare la possibilità di una neurostimolazione ovvero neuromodulazione elettrica che immaginiamo le sia già stata in qualche modo prospettata. Nulla dal punto di vista propriamente chirurgico.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 530XXX

Grazie per la gentile risposta, allora devo solo sperare che questo test che dovrò fare ad ottobre vada a buon fine....

secondo lei la mia vescica rimarrà sempre così??

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La vescica in sè probabilmente sì, sarà comunque forse possibile farla funzionare meglio.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 530XXX

in quale modo ? sempre tramite il test che devo fare?

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Eventualmente con le metodiche di cui abbiamo già scritto nel nostro primo contributo.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing