17 anni e criptorchidismo non operato e neoplasie

Salve, andrò dritto al dunque;

Ho 17 e soffro di criptorchidismo unilaterale da quando sono nato

Per qualche strano motivo quei trogloditi dei miei genitori hanno rifiutato categoricamente di operarmi (e il bello è che di mio padre è infermiere), e adesso sono io a pagarne le spese, dato che ora ho paura di aver sviluppato un tumore; Questo perché sono 2 giorni che soffro di dolore addominale nella parte bassa, ed esso se non erro è sintomo di tumore testicolare.


Ora, vorrei cortesemente sapere in che proporzione il criptorchidismo aumenta la possibilità di tumore.


Per quanto riguarda un possibile trattamento, mi sentirei un po' idiota ad andare dai quei 2 e dirgli: "Oh, guardate che potrei sviluppare un tumore, portatemi a togliere sto testicolo, grazie! " perché sarebbe IL LORO compito salvaguardarmi e portarmi in ospedale per curarmi.


(Scusate se sto consulto può sembrare uno sfogo, però capitemi, se fosse davvero un tumore penso non li perdonerei mai.
)

Grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
Prima di tutto, è una assoluta certezza in urologia il fatto che i tumori del testicolo abbiano un comportamento molto subdolo proprio perché NON sono praticamente MAI causa di dolore, anche in condizioni molto avanzate. Pertanto il fatto che nel suo caso sia proprio questa la causa del disturbo lo riterremmo davvero poco verosimile. Ciò non toglie che, se il fastidio persiste la situazione vada ovviamente valutata attentamente dal punto di vista specialistico urologico. Parlando poi in termini generali, le confermiamo che sia sempre opportuno risolvere chirurgicamente il criptorchidismo per una serie di motivi non limitati solo alla prevenzione dello sviluppo di tumori. Quest’ultima è comunque solo una possibilità statistica più elevata, ma ben lontana da essere una inesorabile certezza.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Va bene la ringrazio

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio