Ipertrofia vicariante testosterone dopo quanto tempo?

Buongiorno, ho eseguito un intervento di orchiectomia unilaterale circa un mese fa per estrarre un seminoma di circa 5mm in situ come da esame istologico, l'intervento è andato bene, a un mese dall'intervento gli esami di laboratorio sono tutti nella norma salvo il testosterone.
Sottolineo che i miei testicoli sono ipotrofici, il testosterone era già nei limiti prima dell'intervento a causa della mia infertilità e FSH alto (prima intervento testosterone 2, 74, FSH 28, 2, testosterone un mese dopo intervento 2, 41 valore di riferimento tra 2.48 e 8.36) Quindi a un mese dall'intervento il testosterone risulta stabile ma basso, vorrei sapere dopo quanto tempo dall'intervento si verifica l'ipertrofia vicariante da parte del testicolo superstite e se visto che è passato già un mese non mi devo aspettare di più dall'altro testicolo è quindi conviene eseguire terapia sostitutiva di testosterone oppure conviene ripetere gli esami tra un altro mese.
Non accuso sintomi particolari a parte qualche doloretto al collo in alcuni momenti e una eiaculazione un po' più precoce rispetto ai tempi prima dell'intervento.
Grazie mille
[#1]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 429
tempo di attesa per la ripresa della steroidogenesi 3/6 mesi . tentativo con gonasi oppure bene entrare in TRT ( sostitutiva ) , anche bioidentica BHRT

Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta Dottore, preciso di avere 43 anni, vorrei sapere se questi piccoli fastidi al collo, disturbo del sonno, ed eiaculazione un po' più precoce di prima sono normali in questa fase e se devo attendere 3/6 mesi per vedere se il valore del testosterone si ristabilizza grazie al testicolo superstite anche se ipotrofico e con fsh alto,durante questi mesi non devo assumere nulla? E in caso poi fosse necessaria terapia sostitutiva BHRT correrei maggiori rischi di tumore alla prostata? Grazie ancora per la sua consulenza

L'acufene (o tinnito) è un disturbo dell'orecchio che si manifesta sotto forma di ronzio o fischio costante o pulsante. Scopri i sintomi, le cause e i rimedi.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio