Stenosi meato uretrale?

Partecipa al sondaggio
Salve dottori,
Sono un ragazzo di 29 anni.
10 giorni fa ho subito un intervento di circoncisione totale con frenulectomia dopo il quale ho avuto un catetere trovato molto fastidioso, in quanto mi hanno anestetizzato con anestesia spinale.
Dal giorno dell'intervento ad oggi, sono presenti attorno al meato due rigonfiamenti a mo' di labbra assolutamente non doloranti.
Aggiungo che i primi giorni dopo l'intervento avevo la sensazione di urinare molto spesso e il getto era bifido.

Dopo qualche giorno la situazione urina si è sistemata ed è stata normale fino a stasera:
Sono andato in bagno per urinare normalmente ma l'urina per un paio di secondi è rimasta bloccata come se il meato fosse completamente chiuso.
Dopo questi due secondi l'urina è uscita con molta pressione ma ho provato dolore al meato e c'è stato del sanguinamento molto leggero e durato un paio di minuti.

Vi lascio immaginare il mio spavento!

Quello che vorrei sottoporre alla vostra attenzione quindi è:

1) È possibile che il catetere mi abbia causato una stenosi uretrale?
Quando avevo il catetere provavo molto fastidio.
E la rimozione di questo è stata terribile per me.


2) I rigonfiamenti attorno al meato possono essere dovuti anch'essi al catetere?
Dopo 10 giorni dall'intervento sono rimasti inalterati.


Grazie.
[#1]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1.6k 40 12
Se ci fosse na stenosi il catetere non entravo.
Verosimilmente solo edema che si riassorbira'.
Cordiali saluti.

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

[#2]
Utente
Utente
Grazie per la risposta, ma è possibile che l'inserzione in un catetere sano possa causare la stenosi?

Come si spiegherebbe altrimenti l'episodio di sanguinamento di cui ho scritto?