L'angoscia delle coppie è un punto cruciale nell'eiaculazione precoce (PE). L'EP è stata associata a fastidio significativo, problemi interpersonali e insoddisfazione nei rapporti sessuali sia per gli uomini che per i loro partner.

 

L'obiettivo principale dello studio riportato in bibliografia era valutare l'effetto della PE sulla sessualità femminile nelle donne partner di uomini affetti da EP. Gli obiettivi secondari erano di valutare l'impatto della PE sulla qualità della vita sessuale femminile, di valutare la presenza di problemi sessuali del partner maschile e di valutare la prevalenza e le caratteristiche delle comorbidità.

 

Materiali e metodi

Le donne adulte di età compresa tra i 18 e gli 80 (!!) anni, sessualmente attive, sono state campionate casualmente dalle liste dei pazienti dei medici di medicina generale in Italia e sono state incluse in questo studio epidemiologico osservazionale, non interventistico, trasversale. I soggetti sono stati invitati a compilare: un questionario generale riguardante i dati antropometrici, lo stile di vita, lo stato civile, l'istruzione, l'occupazione, le condizioni economiche, lo stato di salute generale, le comorbidità e le abitudini sessuali; il questionario femminile di qualità della vita sessuale (SQoL-F); la scala di depressione auto-valutazione (SDS); e scala di ansia auto-valutazione (SAS). Inoltre, le donne hanno riferito del tempo di eiaculazione del partner e della presenza di disfunzioni sessuali.

 

risultati

Sono state incluse in totale 3.104 donne. L'età media era 45,1 anni. La donna con partner PE presentava una percentuale più alta di disfunzione sessuale e riportava più ansia rispetto alle donne partner di uomini non affetti da EP (42,69% vs 20,56% e 30,95% vs 15,34%, rispettivamente). Inoltre, hanno riferito più disfunzioni sessuali nei loro partner. Ipertensione, ipercolesterolemia, artrite, malattie cardiache, patologie tiroidee, anamnesi di menopausa o isterectomia hanno portato a una prevalenza significativamente maggiore nelle donne con partner PE.

 

discussione e conclusioni

Le partner femminili dei pazienti con EP presentano un'aumentata prevalenza di stress sessuale, una ridotta qualità della vita sessuale e un aumento del punteggio di ansia rispetto alle donne i cui partner non sono affetti da EP.

 

Conclusioni personali:

Era forse quasi normale aspettarsi simili conclusioni, ma le conferme sono sempre necessarie e utili. In ogni caso questo lavoro ci porta alla conclusione che andrologo e sessuologo devono spesso lavorare insieme in queste forme di disagio della sfera sessuale maschile

 

Fonte:

https://doi.org/10.1111/andr.12545

 

 

 

Logo medicitalia.it