Andrologia

Stai per aprire un link esterno a Medicitalia.it:
https://academic.oup.com/jcem/advance-article-abstract/doi/10.1210/clinem/dgae249/7644667

Annulla Chiudi Ok

L'andrologia (letteralmente "scienza dell'uomo") si occupa di tutto ciò che è strettamente ricollegabile alle patologie prettamente maschili.

Di cosa si occupa l'andrologia

L'andrologia è la branca della medicina che si occupa della salute sessuale e riproduttiva dell'uomo. Quindi di tutte quelle problematiche dell'apparato genitale maschile che possono realmente compromettere l'attività sessuale, la fertilità o, più generalmente, la salute dell'uomo stesso.

Che differenza c'è con l'urologia?

Ciò che differenzia l'andrologia dall'urologia è il fatto che la figura dell'andrologo è particolarmente specializzata nel trattamento di tutte quelle patologie che interessano la sfera sessuale e riproduttiva del maschio, patologie su cui non è specializzato chi si occupa principalmente di urologia.

L'andrologo, anche quando si trova a dover trattare problemi dell'area uro-genitale, gestisce sempre il tutto mettendo in preventivo le possibili conseguenze che tali problemi possono portare anche alla sfera sessuale e riproduttiva dell'uomo.

Di quali malattie si occupa l'andrologo?

Il campo dell'andrologia è abbastanza vasto.

Le principali patologie trattate in ambito andrologico sono:

Quando andare dall'andrologo?

Per ogni uomo, così come avviene anche per le donne quando si parla di prevenzione ginecologica, sarebbe sana e buona norma sottoporsi regolarmente, di tanto in tanto, a visite andrologiche a scopo preventivo. Per altro si tratta assolutamente di visite brevi e indolori.

Tale accortezza è molto importante, soprattutto durante due specifiche fasce di età dell'individuo:

  • l'età puberale, dove sarebbe bene tenere sotto controllo il corretto sviluppo dell'apparato genitale
  • l'età matura, dai quaranta anni in su, allo scopo di prolungare il periodo di normalità della vita sessualmente attiva.

Tuttavia, qualsiasi individuo di sesso maschile, dovrebbe preoccuparsi di fare una visita andrologica di controllo senza timore e, soprattutto, senza nessun tipo di vergogna o imbarazzo. Cosa che, oggi come oggi, è ancora faticoso realizzare.

Visita andrologica in adolescenza

Un individuo di età inferiore ai diciotto anni, cioè ancora in età adolescenziale, che non può più fare affidamento sulla figura del pediatra deve iniziare ad interfacciarsi con l'andrologo. Sta vivendo un periodo di accrescimento in cui si possono tranquillamente prevenire e curare alcune patologie - che potrebbero essere causa di problematiche future relative alla vita sessuale e riproduttiva - come:

Visita andrologica in età riproduttiva

Nella fascia di età compresa tra i diciannove e i quarantacinque anni circa, ossia il periodo in cui il giovane diventa pian piano adulto, con una più intensa attività sessuale e quando, soprattutto, si può tranquillamente iniziare a parlare di concepimento e riproduzione. Potrebbero sorgere i primi dubbi e i primi problemi per cui è necessario interfacciarsi con un andrologo che dia le giuste risposte e il giusto sostegno:

Questi, sono tutti casi in cui solo uno specialista come l'andrologo può essere di aiuto nel modo giusto. Così come si potrebbe parlare anche di infertilità di coppia, quando la compagna dell'individuo fatica a rimanere in stato interessante a seguito di un lungo periodo di rapporti sessuali non protetti finalizzati alla procreazione.

Problematica per cui, per trovare cause e terapie corrette, è necessaria una stretta sinergia tra l'operato di due specialisti: il ginecologo (per quanto riguarda la donna) e l'andrologo (per quanto riguarda l'uomo).

Visita andrologica nell'adulto e anziano

Nella fascia di età compresa tra i quarantasei e i sessantacinque anni circa, ossia il periodo in cui possono insorgere diverse malattie che potrebbero, successivamente, avere pesanti ripercussioni sulla sfera sessuale e riproduttiva, con relativa preoccupazione da parte dell'uomo, interfacciarsi con un andrologo è assolutamente indispensabile, di fondamentale importanza.

Tali malattie possono riguardare:

In primo piano

Video pillole di salute

Argomenti trattati nei consulti

Termini più ricercati nel dizionario di Andrologia

Andrologi

Ultimi iscritti

Dr. Biagio Barone Napoli, Caserta
Dr. Federico Romantini Ascoli Piceno, Teramo

I più apprezzati

Dr. Giovanni Beretta 1.226 valutazioni
Dr. Pierluigi Izzo 642 valutazioni
Dr. Diego Pozza 470 valutazioni

Approfondimenti