Utente 401XXX
Gentilissimo dott. A. Roscetti,

Ho letto con molto interesse il suggerimento terapeutico dato al paz che soffriva di rinite vasomotoria (Utente n. 1485) con la cui anamnesi mi identifico. Io ho eseguito in vari momenti le prove allergiche che peraltro non hanno evidenziato nulla di significativo, (presento alcuni noduli tiroidei evidenziati tramite esame ecografico con valori degli ormoni tiroidei nella norma).
Chiedo, se possibile, , avere comunque un’ indicazione terapeutica da parte sua in base alle mie caratteristiche personali, o nominativi di eventuali centri o strutture presenti nella Regione Veneto (abito in provincia di Padova) dove operino medici con la sua specializzazione.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Valieri
44% attività
4% attualità
16% socialità
CODIGORO (FE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
La rinite vasomotoria è patologia nasale, pertanto competenza dello specialista otorinolaringoiatra.
Si traduce spesso in ipertrofia dei turbinati inferiori.
Se desidera informazioni può consultare il Sito del mio Centro, che fa della terapia delle malattie nasali un'eccellenza: www.medicinapontenuovo.it

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio lo staff di medicitalia e il Dr. Valieri per la solerte risposta. Cordiali saluti