Utente 153XXX
Salve,
circa 3 settimane fa ho riscontrato due macchioline rossastre sugli avambracci senza desquamazione ne prurito del diamtetro di circa 10-12 millimetri e per questo motivo temendo che fosse tinea corporis mi sono recato dal dermatologo che invece ha escluso categoricamente la suddetta patologia senza però fornirmi una diagnosi precisa se non quella di una ipotetica dermatite da contatto.
Come terapia mi ha prescritto ELOCON pomata che ho applicato per 7 giorni però nonostante questa cura le macchioline si sono attenuate come colorazione ma permagono in maniera stabilizzata.
Secondo il Vostro parere è possibile che lo specialista abbia sbagliato diagnosi e di conseguenza mi abbia prescritto una pomata inefficace ?
Allego un link dove potete vedere una foto dello stadio iniziale e una di quello attuale, grazie.
Link della foto : xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
se non si fida della diagnosi dello specialista che l'ha in cura, l'unica possibilità è contattarne un altro. Da qui non possiamo fare o dire di più

saluti
[#2] dopo  
153098

dal 2011
Salve,
grazie per il suo intervento ma non credo che La sua risposta abbia senso in un portale nato appositamente per fornire "pareri medici" on-line.
Non ho parlato di avere fiducia o meno dello specialista, ma bensì ho solo elencato dei fatti oggettivi che potrebbero far presupporre una diagnosi errata.
Detto questo spero che altri colleghi possano darmi un parere in merito.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Abbia pazienza, ma forse non è sempre ben chiaro lo scopo del sito. I pareri medici sono in generale, non sono la conferma o meno che la diagnosi di uno specialista è giusta. Non siamo l'ambulatorio via web, come è anche indicato con precisione nelle linee guida del sito, che la prego di leggere. Seguirle ci serve per fornire un servizio che cerca di essere qualitativo e molto qualificato.
In breve: da questo sito nè facciamo diagnosi nè diamo terapie, men che meno valutiamo le foto delle patologie deio pazienti.Non ci crederà, ma è indice di serietà. Per il resto, sempre pronti ed a disposizione per discutere di problemi anche legati ad una singola patologia o a dare consigli generali.

Buon pomeriggio
[#4] dopo  
153098

dal 2011
Egregio Dottore,
grazie per le sue precisazioni ma credo siano assolutamente superflue.
Conosco perfettamente il codice deontologico dei medici e
nessuno si aspetta un diagnosi via Web dato che nel mio caso mi sono già rivolto ad uno specialista.
Lei mi sta continuando ad elencare le linee guida del sito ma non mi sta fornendo nessun servizio.
Detto questo nella speranza di evitare ulteriori polemiche che non sono di alcun interesse per gli altri utenti di questo portale, mi rivolgo agli altri colleghi fiducioso di ricevere una risposta adeguata al mio quesito.
Grazie
[#5] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
se anche le precisazioni del professionista intervenuto fossero superflue, non crede che questo suo modo di porsi sia alquanto indisponente per ogni altro professionista che avesse la minima intenzione di offrirle il proprio parere?

Visto che conosce perfettamente il codice deontologico dei medici, eviti di fare commenti che, nonostante la sua intenzione di evitarle, in verità generano polemiche: vuole per caso mettere alla prova la pazienza di qualche iscritto per vedere se viola il codice deontologico?


Le suggeriamo infine di leggere le linee guida del sito, cosa che non ha evidentemente fatto visto che ha allegato anche i link a delle immagini, cosa espressamente sconsigliata dalle linee guida stesse, e che abbiamo provveduto a rimuovere.

Grazie per la collaborazione,
staff@medicitalia.it
[#6] dopo  
153098

dal 2011
Egregio Signore,
grazie per il suo intervento, capisco benissimo il suo ruolo di moderatore ma Le ricordo che questo è un portale ad inserzione pubblicitaria a fini di lucro e che quindi NOI siamo i Vostri clienti, pertanto La invito ad abbassare i toni e soprattutto a perseguire la soddisfazione del cliente prima di ogni altra cosa.
Infine tengo a precisare che nonostante questo spiacevole episodio, la mia stima per tutti i medici specialisti che collaborano su questo portale rimane grandissima.

Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora,
forse non ha capito che, su questo portale, non ha diritto a nulla. Siamo noi che utilizziamo il nostrotempo libero per rispondere a chi necessita e a chi ci va di rispondere. Quindi, caro Signore, non è cliente di nessuno. Non credo pertanto si possa neanche permettere di dire di abbassare i toni, anche perchè la partecipazione di chi scrive è volontaria ed ASSOLUTAMENTE GRATUITA, anche per le persone che, come lei, pensano di essere i padroni del prossimo. Non si dimentichi di ciò che le dico e, se vuole invitare qualcuno ad abbassare i toni, lo faccia con i suoi dipendenti, ammesso che ne abbia, ma non con noi. NON LE DOBBIAMO NIENTE. E NON CONTINUI A METTERE ALLA PROVA LA NOSTRA EDUCAZIONE CON LA SUA STRAFOTTENZA!
[#8] dopo  
153098

dal 2011
Egregio Dottore,
Lei sta oltrepassando ogni limite e a questo punto non lo sto dicendo come utente anonimo ma bensì come persona fisica.
Allora, da quanto si evince dalle sue parole e dal tono offensivo contenuto nella presente pubblicazione, Lei sta palesemente violando il codice deontologico al quale ha prestato giuramento professionale.
Pertanto La invito formalmente ad astenersi da tale comportamento, diversamente mi vedrò costretto a segnalarLa all' ordine dei medici chirurghi.

Distinti Saluti
[#9] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
visto che lei è così nettamente superiore a tutti noi, le segnalo che ho appena provveduto ad abbassare i toni come da lei comandato, ovviamente dopo aver cancellato il suo account e aver bannato il suo indirizzo email.

Ovviamente la cancellazione del suo account è fatta nel suo stesso interesse, ovvero in questo modo siamo sicuri che non lucreremo (?????????) mai più su di lei (infatti non abbiamo mai ricevuto alcun pagamento da nessuno, utente o medico, e che il nostro modello di business è chiaro, trasparente e dichiarato: http://www.medicitalia.it/02it/faq.asp )

Grazie per la fiducia accordataci,
Lorenzo Cecchini
staff@medicitalia.it