Utente 131XXX
salve mi chiamo fabio

vi espongo subito il problema.ho una grossa caria in basso a destra tra il dente del giudizio e l'ultimo molare.sono stato dal dentista la settimana scorsa che mi ha fatto la radiografia ed in pratica in parole povere c'è il dente del giudizio orizzontale se cosi si può dire che spinge sull'ultimo molare ed all'interno di questa cavità creatasi si è sviluppata una gran bella carie.il dentista poi ha effettuato una medicazione.

il problema che adesso l'appuntamento l'ho il 10 gennaio ed sto andando avanti da 3 giorni con un oki al giorno per tamponare il dolore che a volte è nell'orecchio nella tempia mentre ieri sera o meglio stanotte era proprio nel dente e mi "sbatteva"

quando mangio non ho dolore di nessun tipo.

adesso non so cosa fare se prendere un po di antibiotico o continuare con oki magari aumentando la dose....l'unica cosa che nn posso stare con questo dolore...

un saluto e buone feste
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Se il dente e' sensibile agli sbalzi termici, specialmente al caldo ed il dolore aumenta quando sta sdraiato potrebbe essere una infiammazione del nervo(pulpite).
Questa e'(parzialmente) resistente agli analgesici e provoca un dolore diffuso a piu' denti.
L'unica cosa da fare e' trovare un dentista che proceda d'urgenza ad una devitalizzazione, anche se parziale del dente.
L'antibiotico in questo caso non avrebbe alcun effetto
Se Invece non c'e' sensibilita' agli sbalzi termici( ma ci dovrebbe essere dolore alla masticazione) potrebbe essere un inizio di necrosi pulpare che comunque necessita di un trattamento dendodontico(devitalizzazione).
In questo caso qualcosa potrebbero fare gli antibiotici.
Le consiglio comunque di contattare il suo dentista e se questo non e' rintracciabile si rivolga ad una altro dentista almeno per tamponare la situazione che potrebbe farsi piu' critica con il passare dei giorni(solo per quanto riguarda il dolore).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Se il dente e' sensibile agli sbalzi termici, specialmente al caldo ed il dolore aumenta quando sta sdraiato potrebbe essere una infiammazione del nervo(pulpite).
Questa e'(parzialmente) resistente agli analgesici e provoca un dolore diffuso a piu' denti.

ha centrato in pieno il problema anche che il dolore aumenta col caldo la sera quando mi metto a letto.

adesso vedo come meglio fare.quale analgesico consiglia?con l'oki mi trovo bene e riesco a tamponare (almeno per ora) con una al giorno.

un saluto e grazie
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Forse non ha ben compreso il dr. Cappelli: non si tratta di una pilloletta piuttosto che un'altra, ma di trovare urgentemente un dentista che affronti la situazione.

Può provare adesso, in un giorno feriale, con l'antidolorifico che riesce a tamponare la situazione.
Oppure può attendere il 31 dicembre sera, quando magari il dolore sarà di così tale intensità da essere incontrollabile da ogni tipo di pastiglietta.

Guardi che non sto gufando: sto solo descrivendo un probabile evolversi della situazione.

Veda lei.