Utente 263XXX
Vi contatto in merito a una delucidazione sull interpretazione di risultati di analisi riguardanti la sifilide.
I miei risultati sono:
Vdrl = negativo (valori di riferimento :negativo)
TPHA = inferiore a 1:80 (valori di riferimento : negativo: inf a 1:80)
Tali esami sono stati fatti a distanza di circa 4 mesi da un rapporto a rischio. Avevo comunque già svolto tali esami con esito negativo per tutti e 2 a distanza di circa 30 giorni. Ora mi chiedo, perchè nel primo test il TPHA era "negativo" (con valori di rifermento Negativo) e adesso è venuto fuori inf. a 1:80 (con valori di riferimento : negativo: inf a 1:80)?? è negativo lo stesso?? sarà perchè ho fatto il test in 2 strutture diverse? il primo l' ho fatto in ospedale, il secondo in lab privato.
Grazie tante, non sapevo a chi chiederlo, in quanto il mio dermatologo è in ferie fino al 20 di agosto! Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si tratta di un NEGATIVO sostanzialmente come il primo.
Il risultato non cambia : la sifilide NON ce l'ha.
cordialità