Utente 310XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni ed una settimana fa ho avuto un rapporto con coito interrotto senza protezione. Dopo sono venuta a conoscenza che lui ha avuto molti rapporti a rischio, e io ho cominciato a preoccuparmi seriamente. Lui il test per l'Hiv non lo ha fatto, quindi non sa se è sieropositivo o meno. Io vorrei farlo ma so che bisogna aspettare almeno un mese. Nel frattempo sto andando in paranoia. Ieri mi sono svegliata con il muscolo tra collo e spalla dolorante e mi sono accorta di avere un rossore vaginale, senza dolore. Probabilmente mi sto suggestionando da sola, ma nel frattempo vorrei sapere se queste possono essere considerate delle valide sintomatiche oppure non sono indicative di nulla. Stamattina ho anche la lingua bianca. So bene che l'unica mia possibilità per saperne qualcosa di più è fare il test, ma adesso la paura sta prendendo il sopravvento e non riesco più a pensare alla cosa in maniera razionale, anche perché come ben saprete su Internet se ne leggono di tutti i colori, sembra quasi che sia facilissimo venire contagiati. E più leggo e più salgono le mie preoccupazioni! Nel frattempo sto prenotando anche una visita ginecologica per quel rossore un po' strano. Spero che mi potrete essere di aiuto, anche solo psicologicamente.
Vi ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente, capisco le sue preoccupazioni, ma i sintomi che riferisce sono del tutto aspecifici e al quanto improbabili ad una settimana da un ipotetico contagio. le consiglio vivamente di smettere di documentarsi in internet ( spesso, se non correttamente interpretate le informazioni che vengono lette possono essere facilmente mal interpretate).
Proverei invece a convincere il suo patner ad effettuare il test in modo da avere una risposta precoce, e comunque effettui anche lei i dovuti controlli e fino ad allora rapporti protetti.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio, lo farò. Un'ultima cosa: penso di avere la candidosi, dati i sintomi della bocca (oltre alla lingua bianca mi sono accorta di avere delle macchie rosse in rilievo verso la fine della lingua). A questo punto penso che mi sia stata trasmessa tale infezione: Lei pensa che possa questo essere un eventuale sintomo da contagio da Hiv oppure si tratta semplicemente di candidosi? Ovviamente capisco che non mi può dare una risposta certa ma solo una supposizione. Le sarei grata anche solo di una Sua ipotetica idea. Comunque lunedì andrò dal medico.
Grazie ancora, cercherò di tranquillizzarmi e di non andare alla ricerca di ulteriori sintomi che potrebbero solo aumentare le mie ansie.
[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Le infezioni da Candida sono molto frequenti e facilmenti trasmissibili anche in soggetti perfettamente sani, si rechi dal suo medico di base per una visita diretta e se vuole ci tenga aggiornati.

A presto
[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Salve Dottoressa, sono stata dal medico e mi ha prescritto un tampone faringeo, ha detto che potrebbe essere uno streptococco. Anche in tal caso, non potrebbe essere un eventuale sintomo da hiv? Oppure è sorto troppo precocemente per esserlo? La ringrazio nuovamente per la disponibilità!
[#5] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Anche l'infezione da streptococco è molto frequente in soggetti sani quindi qual'ora il tampone venisse positivo non si allarmi, non è da collegare ad un sintomo precoce di infezione da HIV.

A presto
[#6] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio nuovamente! Quando sarà il momento farò le dovute analisi, per ora mi sono molto tranquillizzata rispetto ad una settimana fa! Grazie ancora!