Utente 268XXX
salve dottore,sono un ragazzo che soffre di calo di libido,lo so perche ogni qualvolta che mi masturbo davanti a mteriale pornografico ho poca voglia di masturbarmi anche se mi masturbo,la mia e una firmula di masturbazione compulsiva davanti a materiale pornografico,allora volevo chiedere possibile che masturbarsi ogni santo giorno con la pornografia mi abbia dato un gran calo della libido?E dalla troppa masturbazone la prostata puo essere un po infiammata?Pero quando smetto di guardare materiale pornografico (che oramai non mi attira piu) per una settimana sembra che la voglia di sesso e di donna si alzino all'improvviso la voglia,le troppe masturbzioni (e da quando ho 18 anni che me le faccio ogni santo giorno) possono aver causato una infiammazione secondo voi?Ho fatto il PSA ed era 0.60 su 4,voi dite che il risultato del PSA baso dice il tutto?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signoer, il suo è problema psicogeno, e giro la sua domanda in quella sezione.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Santonocito
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
La lettura del Dr Santonicito spiega bene la correlazione tra autoerotismo di tipo compulsivo ed il calo del desiderio.

La sessulita è una funzione spontanea, non va monitorata, studiata, osservata.....andrebbe vissuta con serenità sia in solitudine che in coppia.

Per ulteriori spunti di riflessione le allego altre lettura su autoerotismo, internet e pornografia

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1548-sesso-rete-parte-seconda.html

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1518-sesso-rete.html
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/647/Pornografia-dipendenza-senza-sostanza-e-calo-del-desiderio
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/2985/Pornografia-ed-immaginario-erotico-come-internet-ha-stravolto-le-fantasie


Consideri inoltre che l' autoerotismo rappresenta spesso una copertura, una scorciatoia, una via di fuga.....dall' affrontare problemi sessuali.
Ho riletto lo storico dei suoi consulti e tutti palesavano disagi erettivi e della fase eiaculatoria.
Li ha affrontati, risolti?
Se si, come?

Credo ci sia una stretta correlazione tra la sua storia sessuale e dei sintomi ed il suo disagio odierno.