Utente 331XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di quasi 27 anni e in entrambi gli occhi ho una opacità del cristallino congenita (opacità polare posteriore e piccoli vacuoli anteriori). Purtroppo non so se nel corso degli anni queste opacità sono aumentate perché ultimamente ho cambiato oculista (comunque in dieci anni la situazione è rimasta sempre costante, non so se è cambiato qualcosa negli ultimi tre anni, momento in cui ho cambiato l'oculista).
Finalmente ho deciso di sottopormi al laser (PRK) per togliere gli occhiali dato che sono miope (-3.75 occhio sinistro e -3.25 occhio destro). Voglio sottolineare che da sempre ho sempre visto peggio con l'occhio sinistro poiché qui le opacità sono più presenti, mentre con in destro non ho problemi.
L'oculista però mi ha fatto notare che anche se lui interverrà sulla cornea, a causa del cortisone, c'è la possibilità che queste opacità possano aumentare.
Sono molto confusa perché la voglia di buttare gli occhiali è molta ma ho anche paura che tra qualche anno mi venga la cataratta.
Anche se mi operassi e in futuro mi venisse la cataratta, potrei operarmi senza problemi?

Grazie della disponibilità,
Alessia
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Conte
24% attività
0% attualità
12% socialità
ORIA (BR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
È difficile poter rispondere alla sua domanda senza poterla vedere, detto questo provo ad essere chiaro in base al racconto che lei ci ha appena fatto.
Innanzitutto prendiamo la scelta del laser come ponderata e valutata migliore rispetto ad altre soluzioni chirurgiche.
Le opacità a quanto ho capito le danno problemi alla visione, deduco quindi che , sempre sperando che nn abbiano causato ambliopia, siano abbastanza di intralcio al passaggio dei raggi luminosi.
Una cosa è certa, il laser non le toglierà questo difetto, ma la farà vedere senza occhiale come oggi vede con l'occhiale.e
È vero che il cortisone è catarattogeno, quindi il suo oculista fa bene a 'mettere le mani avanti' visto che non è detto ma è un evento sfavorevole possibile.
Altra certezza che posso darle... Si, se in futuro avrà la cataratta potrà operarsi tranquillamente. Le conviene conservare tutti gli incartamenti del preoperatorio, le saranno utili.
Spero di esser stato chiaro, a disposizione
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottor Conte,
la ringrazio per la disponibilità.
Dalle visite a cui sono stata sottoposta, non sono stati riscontrati problemi di ambliopatia e inoltre vedo un po' peggio con l'occhio sinistro ma con entrambi gli occhi riesco a vedere bene.(Nel post precedente non ho scritto che anche mio fratello presenta queste opacità)
Se decido di fare il laser e il cortisone fa aumentare le opacità, poi dovrei operarmi di cataratta, giusto? In tal caso la miopia potrebbe nuovamente aumentare?
Lo so, ci sono troppi "se", ma voglio valutare tutte le possibili opzioni prima di decidere se optare per il laser.
Inoltre, lei cosa mi consiglia? Al momento sono davvero confusa.

Grazie ancora.
Saluti,
Alessia.