Utente 375XXX
Salve,
Sono una donna di 45 anni e dall'estate scorsa( 2014) soffro di un ciclo mestruale perenne.Ho fatto una mammografia a gennaio 2014 risultata negativa.
Mi sono rivolta ad un ginecologo che mi ha prescritto una terapia di progesterone per 1 mese. Al termine del mese mi ha visitata riscontranto un piccolo polipo al collo dell'utero, così decise di sottopormi all'Isteroscopia. Dopo altri due mesi di progesterone feci l'isteroscopia e adesso ho avuto l'esito, ma il mio medico è fuori sede e non mi può ricevere per ora. La diagnosi è di: polipo fibrogliandolare cervicale di 0,7 cm, e stroma endometriale con rare formazioni fibroghiandolari regolari.
Volevo capire di cosa si tratta e se posso stare tranquilla.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Puó tranquillizzarsi, si tratta di una stimolazione estrogenica eccessiva .
A livello endouterino potrebbe avere un buon effetto terapeutico uno IUS al progesterone, mentre il polipo cervicale potrebbe essere asportato se il Collega deciderà di farlo.
Lo IUS ( intrauterin sistema) viene inserito dal suo ginecologo
Saluti
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Dottore La ringrazio,
Penso di ascoltare il suo consiglio per lo IUS.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
BENE ottima scelta !