Utente 305XXX
Gentili dottori,
Sono una ragazza di 24 anni e vi scrivo per una rassicurazione in merito all'assunzione della pillola. Prendo la pillola Daylette da circa due anni poiché ho sempre avuto un ciclo molto abbondante e doloroso. Non ho mai avuto una dimenticanza e la assumo ogni giorno alla stessa ora (le due del pomeriggio). Questo mese alla terza pillola del nuovo blister ho avuto una leggera scarica di diarrea alle 9 di sera causata dal latte a cena (penso di essere intollerante) e dopo pochi giorni ho avuto un rapporto con il mio ragazzo, esattamente il settimo giorno di pillola attiva. So che non dovrei preoccuparmi ma vorrei comunque un vostro parere. Mi trovo benissimo con la pillola per quanto riguarda il ciclo ma quando capitano episodi del genere non so mai come comportarmi. Chiamare la mia ginecologa per una leggera scarica di diarrea mi sembra eccessivo eppure mi sento sempre in ansia. Sto valutando inoltre l'idea di cambiare contraccettivo perché non riesco ad avere piena fiducia in questo. Spero in una vostra gentile risposta e rassicurazione e vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le regole sono sempre quelle: se si verifica un episodio di vomito e/o diarrea entro le quattro ore dall'assunzione nel suo caso ore14 ,quindi limite massimo ore 18 ,lei ha avuto diarrea alle ore 21 , nessun problema di assorbimento e sicurezza.
Per diarrea si intende eliminazione di feci liquide con ripetute scariche.
In caso di episodi durante le quattro ore , si assume un'altra pillola da un blister di scorta.
SALUTONi e continui con un contraccettivo sicuro come la pillola.