Utente 341XXX
Salve dottori sono una ragazza di 24 anni e a febbraio ho effettuato un'isteroscopia per rimuovere un piccolo polipetto ed inoltre mi è stata diagnosticata un'iperplasia endometriale. Il mio ginecologo mi ha quindi prescritto la pillola Novadien, dicendomi che ci sono periodi in cui produco molti ormoni e periodi in cui ne produco molto pochi e probabilmente il polipetto era stato causato anche da questo. La pillola però ho deciso di non prenderla in quanto ho un problema di grande ansia e ipocondria che sto cercando di risolvere e non riesco a prendere dei farmaci che non ho mai preso prima e che hanno gravi controindicazioni (ho letto di remote seppur possibili trombosi, aumento di depressione, ecc). Vi chiedo, quindi: la mia scelta di non prendere la pillola quanto può danneggiarmi e aggravare il mio problema?
La seconda cosa che volevo chiedervi è che oggi, dopo aver avuto un rapporto completo con il mio fidanzato, ci siamo accorti che il profilattico si era rotto. Quando mi sono alzata subito è cominciato a scendere lo sperma ma adesso, fin da questo pomeriggio, ho perdite trasparenti miste a piccole tracce di sangue (forse per l'intensità del rapporto?). Queste perdite trasparenti possono dipendere dal fatto che il profilattico si è rotto e lo sperma è entrato?
Ringrazio in anticipo, cordiali saluti,
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente è stato un rapporto a rischio di gravidanza indesiderata e per questo motivo è consigliabile la contraccezione d'emergenza (EllaOne) .
A proposito del Novadien in questi casi la contraccezione ha una funzione terapeutica (iperplasia endometriale) e quindi deve trovare una alternativa che potrebbe essere il JAYDESS (sistema intrauterino al levonorgestrel) che ha una funzione terapeutica e contraccettiva.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dr. Blasi, la ringrazio per la sua risposta.
Quindi secondo lei non fare nessuna terapia per l'iperplasia endometriale mi porterebbe a formare ulteriori polipetti e mi metterebbe a rischio?
Un'altra cosa che mi da molti dubbi è che non riesco a capire come mai, quando ho un rapporto, in gran parte delle posizioni mi faccio male se il mio partner scende troppo in profondità o fa un movimento troppo deciso. Mi succede sempre, anche se sono io sopra di lui ma quando lui è sopra di me non avverto questa cosa. Secondo lei da cosa può dipendere?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente da una RETROVERSIONE uterina (utero retroverso flesso)