Utente 282XXX
Salve! cerco un aiuto, un opinione o qualsiasi cosa riesca a calmarmi un pochino! Sono a 35+1 e sono ricoverata da domenica perche il piccolo voleva nascere, oggi si sono accorti che la circonferenza addominale è bloccata da più di 3 settimane e martedì ho la prossima eco, ho chiesto spiegazioni ma hanno detto che me le daranno solo quando tutto sarà più chiaro e avranno gli esiti dei miei esami! Il liquido è poco ma la flussimetria è ok. Purtroppo non posso riportare altri dati perchè hanno tutto in cartella, so solo che la CA come scritto prima è bloccata a 270 dall'eco fatta a 31+6, poco liquido amniotico e flussi nella norma.
Un medico mi ha detto che c'è la possibilità di farlo nascere prima, un altro solo riposo e non intervenire.. qual'e la prassi da seguire? il bambino che rischi corre con questo blocco di crescita? e con poco liquido? Se nascesse ora cosa rischierebbe? la ringrazio in anticipo!
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si tratta di un caso di insufficienza placentare. In caso la crescita non riprenda entro qualche giorno di terapie, occorrerebbe farlo nascere con Taglio Cesareo dopo aver eseguito la profilassi per la RDS (anche se per alcuni sarebbe inutile dopo la 34ma settimana).
Auguri!!