Utente 351XXX
Salve buonasera sono una ragazza di 20 anni e ho sempre avuto ciclo irregolare e molto doloroso. Inizialmente avevo un ciclo di durata superiore ai 30 giorni, dopo un ricovero mi è stata prescritta la pillola (yaz) presa per 2 anni. Al termine della cura il ciclo assente per 3 mese e dopo eco, analisi del sangue (compresi markers tumorali) e RM mi è stata riscontrata una cisti di 5 cm assorbitasi poi da sola e ho iniziato cura con dufaston per 6 mesi circa. Ma ugualmente il ciclo si è ripresentato irregolare, abbondante e doloroso con forti emicranie, dolori lombari e fitte lancinati al basso ventre. L'anno scorso altra visita e mi è stato detto che le mie ovaie sono "pigre" e che quindi ovulo poco.Mi è stato prescritto lutenyl e altri esami che però non ho eseguito. Ad oggi le cose non sono cambiate, ciclo a mesi alterni, abbondante, doloroso e con durata superiore ai 10 giorni. Ma ad agosto 2015 dal giorno 6 al 23 ho avuto alternanza di macchie scure e perdite e dal 23 al 2 settembre ciclo abbondante e doloroso. Il 19 settembre il ciclo si è ripresentato con dolori fortissimi, tanto da impedirmi il normale svolgimento delle attività quotidiane. Sono stanca e preoccupata e i numerosi consulti fatti in tutti questi anni con diversi ginecologi mi hanno solo sfiduciata e confusa le idee. Cosa mi consiglierebbe di fare? la ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Indagherei sulla funzionalità TIROIDEA ed escluderei una anemia da carenza di ferro ( sideremia e ferritina ) .
Successivamente più che una terapia con solo progestinico ( lutenyl) opterei per una pillola estroprogestinica classica.
Regolarizzerebbe i cicli , diminuirebbe i flussi mestruali con grande risparmio di ferro.
SALUTI