Utente 396XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni e per 5 anni ho assunto la pillola Estinette a causa di ovaio policistico e irregolarità del ciclo persistenti. Sotto consiglio della ginecologa abbiamo deciso di interrompere la pillola dato che i valori ormonali erano rientrati e dall'ecografia appariva migliorata la situazione. Il 6 ottobre ho assunto l'ultima pillola ma il 2 ottobre ho avuto un rapporto con il mio fidanzato in cui ha eiaculato esternamente. Il 9 ottobre il ciclo regolarmente è arrivato come ogni mese. Il 6 novembre doveva arrivarmi il ciclo stando al conteggio che in precedenza facevo con la pillola ma così non è stato. Ho riscontrato perdite scure per più di una settimana e per due giorni anche tracce di sangue. Sotto consiglio della ginecologa il 19 novembre ho cominciato ad assumere per 6 giorni Lutenyl compresse per indurre le mestruazioni, ma ad oggi 25 novembre il ciclo ancora non è comparso nonostante dolori al basso ventre. La domanda che volevo porre è se ci sono probabilità di gravidanza oppure se questo ritardo è da ricollegare alla sospensione della pillola. Grazie in anticipo per la disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il ritardo è dovuto soltanto ad una lenta ripresa della ripresa dell'ovulazione.
Se non ci sono stati rapporti non protetti , nessuna preoccupazione, altrimenti è doveroso eseguire un test di gravidanza.
Nessun allarmismo , accade frequentemente..
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI