Utente 349XXX
Buonasera. Racconto in breve la mia situazione ginecologica. Nel 2009 ho iniziato a prendere la pillola sia per i forti dolori mestruali sia come anticoncezionale. Ne ho cambiate tre prima di trovare quella giusta che non mi dava problemi. Fino ad aprile del 2014 ho preso la pillola Klaira poi ho smesso per cercare una gravidanza. La gravidanza non è ancora arrivata ma per problemi anche di mio marito. Da quando ho smesso la pillola ho avuto un susseguirsi di problemi con il ciclo. Ad agosto ho fatto due mesi di ritardo del ciclo e pensavo di essere incinta invece test gravidanza e beta hcg negativi. Arrivato ciclo e durato per 20 giorni finché la mia ginecologa ha deciso di prescrivermi Lutenyl per arrestarlo perché ormai erano troppi giorni che continuavo ed era abbondantissimo. Questo mese il ciclo è durato 8 giorni ma con perdite praticamente quasi inesistenti, uno al massimo due assorbenti al giorno, ma con dolori fortissimi mai avuti prima. Adesso che il ciclo è finito ho dei dolori pelvici lancinanti e a questo punto non so più cosa pensare. Perché ho questi dolori? Perché non riesco più a regolare il mio ciclo,sempre stato regolare sia con la pillola e sia prima di iniziare a prenderla? La mia ginecologa dice che potrebbe essere una gravidanza extrauterina, ma come può essere se le beta hcg erano negativè? Cosa potrebbe essere? Soffro anche di dolori durante la penetrazione le prime volte dopo il ciclo. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non si può parlare di gravidanza extra uterina con un dosaggio delle betaHCG negativo ( magari si potrebbe ripetere) e siamo d'accordo.
In questi casi si potrebbe prendere in considerazione due patologie : ENDOMETRIOSI e una Malattia Infiammatoria Pelvica (MIP o PID) .
Dosando nel sangue il CA125 si potrebbe escludere la prima, e eseguendo dei tamponi CERVICALI per la ricerca della Clamidia, Gonococco e Micoplasmi per la possibile PID (infezione pelvica)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI