Utente 279XXX
Salve,ho 31 anni e sono molto preoccupata perché da circa un mese,mi è comparso all'estero della vagina in basso e un pò a destra un pezzetto di pelle dello stesso colore della vagina,è sottile e lungo un cm circa,soffice,flessibile e anche indolore e non mi da alcun fastidio se non altro negli ultimi due o tre giorni del bruciore,ma forse dovuto alla fine delle mestruazioni (che ho avuto da poco)e all'uso degli assorbenti.Premetto che soffro spesso di cistite e dolori al basso ventre.Nel mese di Aprile ho effettuato una visita ginecologica con ecografia transvaginale ma era tutto ok.Ora mi chiedo cosa potrebbe essere questo piccola pelle penzolante?Ammetto che ho un pò paura.Vorrei avere delle delucidazioni,cosa potrebbe essere?. ..Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di un residuo dell' imene (CARUNCOLA IMENALE) , niente di patologico, probabilmente con l'attività sessuale si è evidenziata maggiormente.
Nulla a che fare con l'infezione delle basse vie urinarie.
Ho usato il condizionale , va sempre confermata la diagnosi e per questo potrà rivolgersi ad un Collega catanese.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua risposta!..Volevo anche chiedergli se eventualmente fosse quello che ha detto lei,potrebbe allungarsi oppure rimane com'è,se si deve togliere o col tempo va via da sola?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non tende ad allungarsi , si rimuove in casi eccezionali di fastidio durante l'attività sessuale
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio!
[#5] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Buon pomeriggio,mi scusi se la disturbo nuovamente ma oggi guardando bene mi sono accorta che purtroppo non è uno solo il pezzetto di pelle ma più in giù proprio alla fine dell imene ce ne sono molte altre,circa 5 o 6 di diversa lunghezza fra loro ma tutte con la stessa caratteristica,cioè che sono indolori al tatto e soffici ,ma ho ancora quel fastidioso prurito e bruciore che non so se sia dovuto proprio a queste "cose"..Secondo Lei sono sempre caruncoli imenali? O potrebbero essere delle verruche genitali?
[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A questo punto deve farsi controllare per fare diagnosi differenziale tra micropapillomatosi vulvo-vestibulare e microcondilomatosi.
Per me non è possibile
[#7] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Se fossero micropapillomatosi vulvo vestibolare,perché nascono? E serve qualche trattamento? E se invece fossero microcondilomatosi perché nascono e quale trattamento va fatto? GRAZIE PER LA SUA DISPONIBILITÀ!