Utente 404XXX
Buongiorno, la contatto per avere un chiarimento rispetto ad un mio problema.
Io e mio marito siamo alla ricerca di una gravidanza. Dovrei essere verso la fine del periodo fertile(avendo il ciclo molto irregolare non riesco a regolarmi precisamente) e mi sono accorta di aver contratto la candida.
Vorrei iniziare una cura di meclon crema che ho seguito già nella gravidanza precedente ma non vorrei che l'introduzione della crema influisse sul concepimento.
Lei cosa mi consiglia? Nel caso la cura non comporti problemi,posso iniziarla e continuare ad averi rapporti in questi ultimi giorni fertili?Dovrei inserire la crema a fine rapporto? La ringrazio molto.
Silvia
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi permetto di non essere d'accordo con una terapia NON MIRATA.
Senza una diagnosi certa (candida, vaginosi batterica, vaginite aerobia da Coli, trichomonas) non può sottoporsi a terapia che potrebbe compromettere la sua fertlità e la gestione della futura gravidanza.
Come posso darle il consenso di una terapia, senza una diagnosi ?
Un esame batteriologico a fresco del fluor vaginale o una coltura specifica di un tampone vaginale, potrebbe essere utile.
SALUTI