colpa  
 
Utente 258XXX
Salve, spero di non aver sbagliato reparto e di aver scritto nella sessione giusta. Scrivo perché anni fa ho iniziato ad effettuare la ricostruzione in gel uv alle unghie. Ho trascorso anni ad effettuarla e credo di aver utilizzato anche prodotti nocivi, in quanto molto economici. Non ho mai avuto problemi di Allergie o irritazioni ma ho iniziato (dopo anni) ad avere problemi alla vista, come la fotofobia e secchezza, senso di giramenti. Ho poi riscontrato un'altro problema, ovvero la comparsa di alcune crosticine in teste che non sono più scomparse nonostante io mi sia rivolta a dermatologi ed avendo provato vari prodotti. Mi sentivo debole e avevo giramenti di testa, indebolimento delle cartilagini e altri problemi che non ho mai pensato potessero avere un collegamento con il gel uv. Scrivo questa storia perché sia l'oculista, che il dermatologo mi hanno detto che non esiste correlazione tra le due cose al livello permanete. Io ho smesso di fare la ricostruzione in gel ed ora ho delle unghie rovinatissime che sto tentando di curare nonostante siano passati quasi due anni. E continuò ad avere disturbi. Ricordo che dopo aver passato ore intere utilizzando la lampada ed i gel avevo il fiato corto e quasi non respiravo bene ma ho sempre dato la colpa alla stanchezza. Vorrei quindi chiederLe se secondo lei i miei problemi possano essere correlati all'utilizzo di prodotti nocivi. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
A mio parere è difficile evidenziare una correlazione.
Al limite potrebbe starci la presenza di eczema del cuoio capelluto (crosticine) quale segno di sensibilizzazione a qualche sostanza , magari presente anche in shampoo o lozioni, forse un eczema perioculare,ma tutto il resto è difficile.
Ovviamente una visita internistica può essere utile, Alfieri di escludere ulteriormente cause organiche.
Cordialità