Utente 468XXX
Buona sera, scrivo per un dubbio atroce..
Prendo la pillola da 2 anni ma ho frequenti spotting premestruali (sempre 4 giorni prima del ciclo che poi si confondono col ciclo stesso) Da qui il cambio da pillola ad anello. Il mio dubbio è: la ginecologa mi ha detto di inserirlo dopo la pausa come se iniziassi il nuovo blister e che la sua efficacia è immediata. Ma ricordo quando ho cambiato pillola (sempre causa spotting) e mi aveva detto che il primo mese dovevo avere rapporti protetti. Non so che fare. Dovrei inserire l'anello lunedì, posso avere rapporti non protetti da subito? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se parte dal primo giorno del flusso mestruale (inserimento dell'anello vaginale) da sospensione della pillola , la sicurezza contraccettiva è già presente con assoluta certezza, altrimenti deve attendere 7 giorni per attendere l'assorbimento per via vaginale dei componenti ormonali.
Mi auguro di essere stato chiaro.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio tanto per la risposta. Ciò vuol dire che se avessi seguito quello che mi ha detto la ginecologa avrei rischiato una gravidanza!
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Parliamo di effetto contraccettivo ridotto !
[#4] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
Ho capito dunque è meglio avere rapporti dopo i 7 giorni. Io comunque ho inserito l'anello un giorno prima del dovuto cioè, avrei dovuto ricominciare la pillola di martedì e ho inserito l'anello di lunedì più che altro per comodità nel ricordarmi il giorno.. ho letto che si può ridurre la pausa ma non allungarla
giusto?