Utente 119XXX
Salve a tutti, Gentilissimi dottori, volevo chiederVi una cosa; una spiegazione in quanto all'emersione di un probema, di un mio dubbio, sul quale mi trovo a riflettere con molta confusione. Ebbene, esso riguarda, propriamente, la produzione dei peli, e i suoi possibili flussi in aumento o in diminuzione, e infine, le probabili cause di quest'ultimi. All'incirca 2 anni e mezzo fa, sono venuto a conoscenza, dei cosiddetti integratori, quelle compresse né medicinali né acqua fresca, i quali si assumono, senza prescrizione, e dei quali ognuno ha una precisa o meno particolarità, e indicazione. Ho iniziato ad assumere, l'integratore LIEVITO SOHN, della ANTONETTO FARMACEUTICI mi sembra, un paio di anni fa, come da consiglio dal farmacista, esso conteneva, e contiene alte dosi di L-Cisteina. Poi ancora, ho assunto per periodi di cicli sempre relativi a 2/3 mesi, un altro integratore alimentare, sempre della stessa marca, DermoAntage Q10, sempre contenente L-cisteina, o L-cistina, dove però questa volta, lo scopo di questo integratore, era un corretto e giusto apporto di componenti necessarie, a un migliore rinnovamento cellulare, tra i cui ingredienti comparivano Collagene, L-lisina, DL-metionina, e la sempre sopracitata, L-cistina. Ci terrei a chiarire comunque, nell'arco di questi 2 anni 2 mezzo, la distribuzione nel tempo, di questi prodotti; anche non avendo buona memoria, posso dire che nell'arco di questo lasso di tempo, ho assunto questi integratori, per 3/4 dei mesi dell'anno del primo e anche del secondo anno penso, e maggiormente il primo integratore che ho citato, LIEVITOSOHN, mentre per il secondo, DERMO ANTAGE Q10, è stato solo relativo allo smaltimento di 2 confezioni, in tutto credo...Ora ultimamente invece, a distanza di 15 giorni fa in tutto, stavo assumendo un altro integratore alimentare, del quale ho consumato una sola confezione, e se sarà purtroppo o per fortuna, spero me lo direte Voi, questa volta con lo scopo di prepararmi il più possibile, dall'interno, ad accogliere un'estate, e un'abbronzatura mai stata per me soddisfacente, fatta di scottature, spellature, eccetera...E questo integratore alimentare sarebbe il CAROVIT MELANIN, che guarda caso, sono andato a vedere, questi 15 giorni fa, e conteneva anche esso, in alte dosi, L-cisteina...Queste sono le premsse, ora arrivo al sintomo, cioè al problema...E' un bel po' di tempo, all'incirca 6 mesi, che ho notato in me, un aumento della produzione di peli, un aumento di peluria, anche in zone che normalmente ricordavo meno ricoperte...zigomi, schiena,viso in generale, collo. Ora avendo fatto una piccola ricerca su questa L-cisteina, e avendo visto che è indicata e può aumentare la crescita di peli, è che è usata nei casi di difficoltà di cheratinizzazione, ed avendo ricollegato il fatto che per 2 anni credo, ho assunto penso quotidianamente, forse, alte dosi di questo amminoacido L-cisteina, volevo sapere se poteva essere riconducibile al fatto delal comparsa di qeusto problema.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

i suoi peli sono dettati dalla genetica e - se non esitono malattie particolari - fanno parte integrante della sua crescita. Gli integratori a nulla c'entrano.

si rivolga al dermatologo per ogni ulteriore dubbio al dermatologo

cari saluti