Alitosi [Gastroenterologia e endoscopia digestiva]

Definizione: Emissione di area maleodorante con il respiro e la fonazione. Nel 90% dei casi la causa risiede nel cavo orale. Può essere transitoria (farmaci, alimenti, cattiva igiene orale, ecc.) o persistente (malattie cavo orale, respiratorie, sistemiche, ecc.) (Dr. Felice Cosentino)

Definizione: Condizione in cui l'alito assume un odore sgradevole. Può essere temporanea, soprattutto per ingestione di cibi particolari in grado di alterare l'alito quali ad esempio aglio e cipolla, o cronica per la presenza molto spesso (quasi il 90% dei casi) di abbondante flora batterica anaerobia all'interno del cavo orale o delle vie aeree che produce sostanze solfuree volatili maleodoranti o meno spesso per la presenza di patologie sistemiche come il diabete o alterazioni come reflusso gastrico, ecc. (Dr. Pierluigi De Giovanni)

Voci correlate:   Acloridria    Aerofagia    Alvo    Anale  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Alitosi"

  • Gestione della scialorrea: dalla diagnosi al botulino
    Neurologia - La scialorrea, ossia l'ipersalivazione, rappresenta una condizione, a varia etiologia, spesso disabilitante. Verranno esaminati l'approccio diagnostico ed il management con enfasi, anche per esperienza personale, al trattamento infiltrativo con tossina botulinica
     
  • Acalasia: un'importante causa di disfagia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’Acalasia (=“mancato rilasciamento”) è una delle più importanti cause di disfagia (=“cattiva deglutizione”) a cui un medico deve necessariamente pensare quando il paziente gli riferisce senso di difficoltà al transito alimentare lungo l’esofago, come anche rigurgito di cibo non digerito, dolore al torace, alitosi e perdita di peso . La malattia, a genesi ancora ignota, fa si che lo sfintere esofageo inferiore (LES), uno sfintere muscolare posto all'estremità distale dell'esofago, resti chiuso durante la deglutizione ostacolando il passaggio di cibo.
     
  • Alitosi
    Gnatologia clinica - L'alitosi ribelle al trattamento può trovare la propria causa in patologie del naso, della gola e dello stomaco che dipendono dalla presenza di uno schema respiratorio orale legato alla malocclusione dentaria e alla cattiva postura mandibolare
     
  • Un accenno alle implicazioni sulla sessualità nel paziente oncologico
    Psicologia - La patologia oncologica può avere importanti ripercussioni sulla vita sessuale. Mantenere una buona o discreta sessualità è basilare per il benessere psicofisico del paziente.
     
  • Alitosi: cause e rimedi
    Odontoiatria e odontostomatologia - L’alitosi è un problema che può compromettere gravemente la vita sociale di una persona e si calcola che nel mondo circa il 50% della popolazione ne soffre. Tutti quanti noi potremmo avere questo problema considerando che difficilmente il nostro capo ufficio o i nostri colleghi o collaboratori ci diranno in faccia “ti puzza l’alito”. Ecco le cause e i rimedi.
     
  • Manifestazioni atipiche della malattia da reflusso esofageo (MRGE)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La malattia da reflusso esofageo (MRGE) può manifestarsi con tosse, asma, laringite, dolore toracico. Queste presentazioni atipiche, se non si accompagnano ai sintomi tipici (bruciore retrosternale e rigurgito acido) possono rendere difficile la diagnosi e ritardare la terapia.
     
  • Cure dentistiche e gravidanza
    Odontoiatria e odontostomatologia - Si valutata l'importanza di preparare adeguatamente la gravidanza dal punto di vista oodontoiatrico, l'importanza di una corretta igiene, come gestire le eventuali patologie dentarie durante la gravidanza e si danno le indicazioni per i bambini per prevenire le patologie dentarie
     
  • L’alveolite post-estrattiva o alveolite secca
    Odontoiatria e odontostomatologia - L’alveolite post-estrattiva é una complicanza molto fastidiosa che può seguire ad un’estrazione dentaria, di solito di un molare mandibolare e soprattutto di un dente del giudizio in inclusione ossea.
     
  • La sinusite cronica: laser chirurgia e chirurgia endoscopica
    Otorinolaringoiatria - La cura della sinusite cronica è efficace solo se diagnosi e terapia sono corrette
     
  • Helicobacter Pylori: quando, come e chi trattare
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Helicobacter pilori. Di cosa si tratta e come curarlo.
     

Consulti relativi a "helicobacter"

News relative a "helicobacter"

  • Helicobacter Pylori ed esofagite eosinofila non vanno d'accordo
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L' esofagite eosinofila è una malattia immunomediata cronica a causa ancora sconosciuta la cui diagnosi viene posta con sempre maggiore frequenza, grazie ad una maggiore consapevolezza da parte dei medici la cui diagnosi richiede un' endoscopia con biopsie. I fattori ambientali, oltre che la genetica, sono considerati avere un ruolo determinante nello sviluppo della malattia e l' infezione [continua...]
     
  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • Eradicare Helicobacter pylori: nuova cura più semplice e più efficace
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L' eradicazione di Helicobacter pylori, batterio associato a patologie digestive, è abitualmente ottenuta associando un inibitore di pompa, ovvero un derivato dell' omeprazolo o un antiacido ad uno o piu' antibiotici variamente combinati per periodi variabili da 7 a 14 giorni nei diversi protocolli. Ad una maggiore durata tuttavia in genere corrispondono maggiori effetti collaterali e [continua...]
     
  • Gastrite: di cosa stiamo parlando?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Sono appena stati pubblicati i dati del consensus meeting tenuto a Kyoto sulla definizione, classificazione, diagnosi e terapia di gastrite e duodenite. Il termine innanzitutto non dovrebbe essere utilizzato per definire quadri aspecifici che rientrano sotto il termine di dispepsia, ovvero cattiva digestione. Si tratta infatti di un processo infiammatorio dello stomaco la cui diagnosi deve essere [continua...]
     
  • Una gastroscopia ben fatta
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La gastroscopia è uno degli esami più comunemente eseguiti in un servizio di endoscopia e fornisce informazioni preziose e insostituibili per lo studio delle patologie del tratto digestivo superiore. A volte tuttavia ci chiediamo se l' esame al quale ci siamo sottoposto è stato eseguito correttamente, ovvero rispettando i criteri per la corretta esecuzione di una procedura, [continua...]
     
  • OMS: screening infezione da Helicobacter Pylori per prevenire il cancro gastrico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Pur essendo un tumore la cui incidenza è in diminuzione, il cancro gastrico costituisce ancora la terza causa di morte per cancro al mondo con 700.000 decessi stimati per anno.Il numero elevato è in evidente contrasto con la scarsa attenzione che i programmi di prevenzione e diagnosi precoce pongono nei suoi confronti. L'80% del milione di casi che vengono diagnosticati ogni  [continua...]
     
  • Cancro dello stomaco: cosa sappiamo e come evitarlo
    Chirurgia generale - Si tratta in più del 90% dei casi di un adenocarcinoma,dal punti di vista istologico. Rari sono i linfomi, i carcinoidi e i tumori stromali. E’ un tumore con diversa distribuzione geografica e più comune nell’uomo rispetto alla donna, globalmente al quarto posto nell’ uomo ed al quinto nella donna per incidenza globalmente considerato. I fattori di  [continua...]
     
  • Helicobacter Pylori: al successo dell’eradicazione contribuiscono diversi fattori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’infezione da Helicobacter Pylori  è comune in tutto il mondo, ed è diffusa in special modo nei paesi in via di sviluppo; inoltre, come noto, è un fattore di rischio per il cancro gastrico, il quale rappresenta la seconda causa di morte per cancro, con una notevole incidenza in alcune aree geografiche come l’America Latina e l’Asia Orientale. In queste  [continua...]
     
  • Helicobacter pylori è un fattore di rischio anche per le neoplasie del colon
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Non si tratta di una novità in senso assoluto: già due metaanalisi in passato avevano studiato il rapporto e stabilito una relazione tra infezione e aumento dei rischio di sviluppare tumori benigni o maligni al colon. Si trattava però di lavori con piccoli numeri e nei quali l’ infezione veniva determinata mediante esami ematici. Uno studio attuale invece condotto negli Stati Uniti e appena pubb [continua...]
     
  • Gastrite? Olga ci aiuta...
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il termine gastrite è spesso usato in modo improprio e fuorviante nel linguaggio comune. Svariate situazioni nelle quali compare dolore o bruciore epigastrico non meglio caratterizzato vengono etichettate come ‘gastrite’. In realtà la diagnosi di gastrite prevede un esame istologico eseguito su biopsie della mucosa gastrica eseguite in corso di gastroscopia ed indica genericamente una condizio [continua...]
     

Consulti recenti su "helicobacter"



  Il termine helicobacter è stato visto 8912 volte.
 

Specialisti in Gastroenterologia e endoscopia digestiva:


Trova il tuo Gastroenterologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy