Dislipidemia [Medicina interna]

Definizione: Aumentata concentrazione nel sangue di lipidi: colesterolo e/o trigliceridi. Può essere primitiva (su base genetica) o secondaria (dovuta ad alimentazione o stili di vita errati). Causa l'aterosclerosi ed è uno dei fattori di Rischio Cardiovascolare. (Prof. Eugenio Greco)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Dislipidemia"

  • Lotta al colesterolo
    Scienza dell'alimentazione - L’ipercolesterolemia causa di malattie cardiovascolare
     
  • Osteonecrosi testa omerale
    Ortopedia - Con il termine di Osteonecrosi si intende una condizione patologica in cui Il tessuto osseo va incontro a necrosi. Tale grave evento si manifesta allorquando si produce una minore o perdita totale dell’ apporto di sangue alla testa omerale e per questo motivo viene chiamata anche “Necrosi Avascolare” (NAV ) o “Necrosi Asettica” (NAS). Più frequentemente è la testa femorale ad essere colpita ma può interessare ogni segmento osseo. Inizialmente descritta da Heimann e Freiberger (NEJM) nella testa omerale nel 1960. E’ il 2° sito di osteonecrosi più comune dopo quella della testa femorale. Nel tempo sviluppa una grave artrosi gleno/omerale (G/O). L'articolo affronta l'argomento alla luce delle più recenti acquisizioni
     
  • Diabete mellito e prevenzione cardiovascolare
    Diabetologia e malattie del metabolismo - Negli ultimi 50 anni la percentuale di malattie cardiovascolari correlate al diabete è aumentata, rappresentandone la prima causa di morte; risulta quindi importante la loro prevenzione.
     

Consulti relativi a "Dislipidemia"

News relative a "Dislipidemia"

  • Lo zucchero: bianco, silenzioso, spietato, mortale
    Chirurgia vascolare e angiologia - Nel 2011 le Nazioni Unite hanno dichiarato che per la prima volta nella storia dell’uomo le malattie non trasmissibili, come diabete, malattie cardiovascolari e tumori hanno superato il rischio rappresentato dalle malattie contagiose, essendo da sole responsabili per circa 35 milioni di morti ogni anno. Tutte le nazioni che hanno adottato la “dieta occidentale”, caratterizzata da [continua...]
     
  • Rischi correlati alla sedentarietà nei pazienti con Insufficienza renale cronica (IRC) e trapianto
    Nefrologia - Nei pazienti con trapianto del rene, l’elevata incidenza di una patologia cardiovascolare (38% delle cause di morte) risulta legata a cause multifattoriali; ai tipici fattori di rischio si aggiungono quelli legati alla storia nefrologica e dialitica (storia di insufficienza renale, durata del periodo di dialisi) e gli effetti collaterali della terapia immunosoppressiva (alterazioni metabolic [continua...]
     
  • La sindrome dell’occhio secco è una patologia multifattoriale
    Oculistica - La sindrome dell’occhio secco è una patologia multifattoriale della superficie oculare causata da insufficienza lacrimale. Durante la campagna del mese di prevenzione dell'OCCHIO SECCO, lanciata dal CIOS insieme all’ Università di Milano, Ospedale Buzzi di Milano primario dottor Giovanni Marsico , l' Ospedale Circolo di Varese Clinica Oculistica Universitaria d [continua...]
     
  • Regole sull'alimentazione nel cardiopatico e non
    Cardiologia - REGOLE SULL’ALIMENTAZIONE E SUL COMPORTAMENTO DA SEGUIRE PER UN CORRETTO STILE DI VITA NELLA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIO-CEREBROVASCOLARI, IPERTENSIONE, DISLIPIDEMIA E DIABETE     PREMESSA   Nonostante i progressi della scienza medica, l’ipertensione resta ancora, al giorno d’oggi, una delle patologie più diffuse. Questa è l’arma a doppio [continua...]
     
  • 1. Esercizio fisico e malattia renale cronica
    Nefrologia - Aspetti generali Ad ogni età, una regolare attività fisica, anche moderata, contribuisce a migliorare la qualità della vita in quanto influisce positivamente sia sullo stato di salute (aiutando a prevenire e ad alleviare molte delle patologie croniche) sia sul grado di soddisfazione personale (contribuendo a sviluppare dei rapporti sociali e aiutando il benessere psichico). L& [continua...]
     
  • Protesi peniena idraulica tricomponente: nuova tecnica mininvasiva sec. Paul Perito
    Andrologia - Per migliorare la qualità di vita e riscoprire la propria sessualità dopo aver vinto la battaglia contro il tumore alla prostata   Protesi peniena idraulica tricomponente, impianto per via infrapubica: la nuova tecnica mini-invasiva (intervento effettuato per la prima volta presso l'INI di Grottaferrata nel mese di Giugno 2015). Per l’uomo, una vita sessuale soddisfac [continua...]
     
  • La perdita di peso influisce effettivamente sul miglioramento delle apnee ostruttive del sonno?
    Audiologia e foniatria - La Sindrome  delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) è una malattia complessa in cui coesistono alterazioni respiratorie e metaboliche. Si tratta di un fenomeno patologico caratterizzato da cessazione intermittente dell’afflusso di aria al naso e alla bocca mentre il soggetto sta dormendo. Essa altera la dinamica delle vie respiratorie  durante il sonno, è associ [continua...]
     
  • Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno e aumento del rischio cardiovascolare
    Audiologia e foniatria - La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) è una patologia notturna che colpisce il 2-4% degli uomini e il 1-2% delle donne. L’OSAS è clinicamente caratterizzata da ricorrenti episodi di cessazione parziale o completa della respirazione durante il sonno, frammentazione del sonno, pesante russamento e sonnolenza diurna. I pazienti con OSAS hanno una maggiore incidenza d [continua...]
     
  • Colesterolo e trigliceridi alti? Controlla anche la creatinina
    Nefrologia - La  malattia renale cronica è caratterizzata da una progressiva e irreversibile riduzione della funzione renale (i reni iniziano a funzionare sempre meno). Si tratta di  una condizione clinica in costante aumento. Le principali cause sono rappresentate dal progressivo invecchiamento della popolazione, dalle complicanze a livello renale di malattie sistemiche quali l’ipertens [continua...]
     
  • La cannella può avere effetti terapeutici sulla steatosi epatica non-alcolica
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E' stato condotto uno studio controllato vs placebo in doppio cieco sull'azione terapeutica della somministrazione orale di cannella (1,5 gr al dì per 12 settimane) in associazione alla dieta bilanciata in cinquanta pazienti con steatosi epatica non-alcolica sulla base delle proprietà antiossidanti dell'alimento. I ricercatori dell'Università di Tehran, autori della ricerca,  [continua...]
     

Consulti recenti su "Dislipidemia"



  Il termine Dislipidemia è stato visto 5120 volte.
 

Specialisti in Medicina interna:


Trova il tuo Medico internista »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy