Patogenesi [Medicina generale]

Definizione: E' lo studio dei processi che portano allo stabilirsi e allo svilupparsi di una malattia. (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Acaro    Acidosi    Acufene    Addome  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Patogenesi"

  • Sindrome da impingement coracoideo della spalla
    Ortopedia - Una delle cause poco frequenti ma anche poco conosciute di dolore alla spalla è la “sindrome da impingement coracoideo (SIC)”. Questa è una insolita malattia che si manifesta con un dolore principalmente nella regione anteriore della spalla. In letteratura non sono stati pubblicati idonei dati statistici sulla incidenza o prevalenza di questa particolare sindrome dolorosa di spalla. Nonostante la sua bassa incidenza, è sempre da tenere in debita considerazione in tutti quei casi in cui il paziente lamenta una sintomatologia dolorosa nella regione anteriore di spalla. E’ oramai acclarato che i movimenti della spalla si realizzano grazie a diverse componenti anatomiche che, come un congegno perfetto, consentono un’ampia escursione di 360°. Ogni modifica dell'anatomia, della forma delle ossa o della posizione di queste strutture può influire ed alterare questo stupefacente movimento. L’impatto del “tubercolo minore dell’omero” (TMNO) contro il “processo coracoideo” (PC) è la principale causa del dolore di spalla nella SIC.
     
  • Sindrome dello spazio quadrilatero della spalla
    Ortopedia - La Sindrome dello Spazio Quadrilatero della spalla (QSS) è una patologia appartenente al gruppo: “Spalla Neurologica”. S’intende con questo termine, quelle patologie che sono riconducibili al tessuto nervoso quale causa primaria. In questo caso è il Nervo Ascellare (NA) a essere interessato poiché compresso nella regione posteriore della spalla quando scorre in un’area anatomica: lo “spazio quadrilatero”.
     
  • Frattura del capitello e del collo del radio
    Ortopedia - Le fratture del capitello e del collo del radio appartengono al grosso capitolo delle fratture del gomito. Sono lesioni comuni che avvengono in circa il 20% di tutti i traumi acuti del gomito e incidono per circa il 33% di tutte le fratture del gomito, includendo sia il capitello sia il collo sia entrambi. Per lo più si riscontrano come fratture isolate ma possono arrivare fino al 90% associate ad altre lesioni del gomito. Le particolari caratteristiche biologico-anatomiche influiscono sull'incidenza della frattura del capitello radiale rispetto a quella del collo. Infatti, le prime capitano più frequentemente nell'adulto mentre le seconde più nei bambini. Tale particolarità è dovuta al fatto che nei bambini in via di accrescimento, la regione metafisaria è meno resistente e quindi più debole e predisposta alla lesione.
     
  • La borsite olecranica
    Ortopedia - Per borsite olecranica s’intende una patologia infiammatoria della Borsa Sierosa Olecranica (BSO), definita anche borsa sinoviale o borsa mucosa, che si trova in corrispondenza del gomito, posteriormente sotto la pelle. In base allo stadio infiammatorio e alla virulenza dei germi si possono distinguere una borsite acuta sierosa, borsite acuta sierofibrinosa, borsite acuta purulenta. La prima è piuttosto rara ed è caratterizzata dalla presenza al suo interno di un liquido sieroso e/o sieroematico mentre nella seconda vi è la presenza di fibrina e nella terza vi è la presenza di materiale purulento dovuto a germi piogeni (streptococchi, stafilococchi). La parete della borsa si modifica andando incontro ad un ispessimento fibrotico variabile a seconda dei casi.
     
  • Sindrome da compressione del nervo ulnare al gomito
    Ortopedia - Tra le patologie da compressione di un nervo periferico quella dell’intrappolamento del nervo ulnare al gomito rappresenta una delle più frequenti collocandosi subito dopo di quella del nervo mediano (Sindrome Tunnel Carpale). Questa patologia fa parte del grande capitolo delle “Sindromi Canalicolari” intendendo, con questo termine, una sindrome nervosa periferica caratterizzata dalla condizione anatomica di scorrimento di un nervo all’interno di un tunnel il cui pavimento è di solito costituito da uno o più elementi ossei e il tetto è rappresentato da formazioni aponeurotiche e/o muscolari. Molti eventi traumatici – lievi o energici – possono essere causa di sofferenza del nervo lungo il suo decorso. Si passa da microtraumi ripetitivi come chi fa molto uso del cellulare con il gomito flesso e conseguente microcompressione del nervo al gomito (gomito del cellulare) oppure a macrotraumi come certi lavoratori, ad esempio il camionista, che guida con il gomito flesso e appoggiato alla portiera del veicolo (gomito del camionista)
     
  • Cheilite angolare: attenti alla malocclusione dentaria
    Gnatologia clinica - Come una protesi deteriorata può alterare il corretto rapporto fra le arcate dentarie, e favorire così la formazione agli angoli della bocca delle pliche cutanee dove si forma la Cheilite Angolare, altrettanto può succedere per la presenza di malocclusione in una dentatura naturale
     
  • Il gomito rigido
    Ortopedia - La rigidità del gomito è studiata da molto tempo ma, nonostante ciò, solo negli ultimi anni si è avuto un ampliamento e perfezionamento delle cause grazie all’avvento dell’Artroscopia. La storia anamnestica completa deve essere quanto più meticolosa possibile e dovrebbe includere l'inizio, la durata, il carattere e la progressione dei sintomi. E’ essenziale ricercare eventuali traumi pregressi con relativa diagnosi formulata; patologie concomitanti come l'emofilia con emartrosi derivanti o condizioni neurologiche che coinvolgono spasticità; trattamenti effettuati, chirurgici e non, ed eventuali complicazioni; decorso storico della rigidità. Non sempre il trattamento chirurgico è indicazione assoluta ma solo in quei casi di grave rigidità. Un cenno a parte viene fatto per la prevenzione di questa grave patologia
     
  • Approccio clinico alle ptosi palpebrali
    Oculistica - Il trattamento chirurgico delle ptosi palpebrali è stato, ed è tuttora, oggetto di una vasta letteratura.
     
  • La paura degli altri: un caso di fobia sociale
    Psicologia - Attraverso la descrizione di un caso di Fobia Sociale, si indagano le cause, i sintomi e gli sviluppi di un disturbo che genera sofferenza nell'individuo, e si indica come attraverso la psicoterapia sistemica relazionale sia possibile curare il disturbo
     
  • Curare la balbuzie tra mito e scienza
    Psicologia - Parlare di balbuzie non è mai poco sopratutto quando i dati scientifici rivelano sempre di più la sua complessità. In questo articolo il Dr. Elton Kazanxhi esperto nel trattamento della balbuzie rivela un primo sguardo scientifico sul tema. Articolo redato e tratto dal suo ultimo libro in stampa intitolato: La balbuzie nel corpo
     

Consulti relativi a "balbuzie"

News relative a "balbuzie"

  • La balbuzie nel corpo (come difendersi dai ciarlatani)
    Psicologia - Capita di imbattersi sul Web  in siti dove promettono  corsi miracolosi che eliminano  e sconfiggono la balbuzie, ognuno di questi finti terapeuti della parola si  danno arie su come eliminare la balbuzie, raccontano di come hanno fatto  essi stessi ad uscire dal problema, nulla di male se non fosse che commettono un errore semplice: dimenticano  che la balbuzie e u [continua...]
     
  • I Tic
    Psichiatria - La Nosografia Moderna Partirei come si addice ad un bravo psichiatra ragionevolmente aggiornato, da quanto “sancito” dal DSM V a proposito di questo disturbo, definito come: “improvviso, rapido, ricorrente non ritmico atto motorio o vocale”. Il DSM V cataloga i tic come una “condizione ad esordio nel periodo dello sviluppo neurologico”, all'interno di un grupp [continua...]
     
  • Impotenza maschile: la sofferenza celata, aspetti medici, psicologici e sociali
    Andrologia - Mi ha molto colpito leggere un articolo pubblicato Giovedì 7 novembre 2013 sul Secolo XIX Levante intitolato “Muore facendo sesso: mix di pillole dell’eros”, che descriveva la morte di Fabio, deceduto il 31 Ottobre scorso, all’età di 46 anni, stroncato da un infarto, durante un rapporto sessuale con la compagna. Io sono un Neurologo, in ruolo all’Ospeda [continua...]
     
  • Riflessione psicologica: cura della balbuzie e ruolo della psicoterapia
    Psicologia - Mi capita negli utimi tempi di avere in studio pazienti clienti che mi chiedono consulto per il disturbo del linguaggio chiamato Balbuzie. Essendo io stesso soggetto a balbuzie ho fatto un mio personale percorso di ricerca,cura e mi sono occupato anche di clinica. Ho scritto tanti altri articoli al riguardo e non credo di volerci ritornare, rimando il lettore che fosse interessato all'argomento  [continua...]
     
  • La recitazione come psicoterapia
    Psicologia - Immagini, modelli, rappresentazioni e relazioni sociali. Individuo e società. Il gioco delle parti e delle interazioni. Verità dell'interpretazione e finzione attoriale. Guida alle tecniche del personaggio tra archetipi e stereotipi  di Marco Cappadonia Mastrolorenzi     In As you like it (II,8) di William Shakespeare, il nobile Jacques dice che «il mondo è tutto un palcoscenico, e uomini e don [continua...]
     
  • Fobie, ossessioni e depressione: il percorso terapeutico secondo IT di Stephen King
    Psichiatria - Un gruppo di ragazzini si ritrovano a formare una banda, la banda dei perdenti, per difendersi dai bulli locali ma anche per darsi forza reciprocamente. Ciascuno infatti ha un suo punto di debolezza, una malattia o una condizione che crea disagio o fa sentire "diversi". Un ragazzo di colore, preso di mira dai coetanei nell'America provinciale degli anni 60, un ragazzo che balbetta, un ragazzo obes [continua...]
     
  • Il Mutismo Selettivo
    Psicologia - Il Mutismo Selettivo (MS) è un disturbo caratterizzato da una persistente incapacità dei bambini di parlare in specifiche situazioni sociali (per esempio all’asilo o a scuola) nonostante le loro capacità di produzione e comprensione del linguaggio risultino adeguate agli scambi comunicativi verbali in altri contesti (per esempio a casa con i genitori). Attualmente le cause del disturbo so [continua...]
     
  • Il secondo figlio
    Psicologia - (Risposta ad una mamma) Gentile Dott. ….. sono preoccupata per Daniel, mio secondo figlio di 3 anni e 10 mesi. Daniel si comporta sempre male ovunque, tanto che all'asilo spesso per punizione lo mandano in un'altra classe; quello che preoccupa molto è il menefreghismo e la strafottenza verso qualunque rimprovero o punizione. Non esagero se le dico che sembra un teppista di strada, e se lo ri [continua...]
     

Consulti recenti su "balbuzie"



  Il termine balbuzie è stato visto 1532 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,39         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy