Utente 429XXX
Gentili Colleghi,
sono un collega Cardiologo. Ho 30 anni. Soffro di eiaculazione precoce primaria. Pratico terapia psico-sessuologica da tempo con miglioramenti significativi. Non ho patologie prostatiche o ad ogni modo organiche riscontrate nelle varie analisi. Assumo Paroxetina 10 mg/die su consiglio dell'andrologo da qualche tempo, non riscontrando ulteriori miglioramenti. La mancanza di una compagna stabile rende purtroppo più difficoltoso il tutto. Mi rivolgo a voi con un quesito specifico. Avete esperienza di miglioramento dell'ep con l'utilizzo di silodosina (commerciale Urorec) pur senza problemi documentati alla prostata. Leggo da alcuni studi presenti nella letteratura internazionale che si sono osservati miglioramenti significativi con questa terapia (8 mg /die oppure 4 mg on demand alcune ore prima del rapporto)
Mi domandavo se poterla integrare alla mia terapia con paroxetina. Il mio andrologo ha detto di non avere esperienza in merito, ma non si esprime in maniera contraria anche perchè trattasi di una molecola sicura sotto tutti i profili, eccetto la possibilità di ipotensione ortostatica (il farmaco può comunque essere assunto la sera come tutti gli alfa litici). Sarei grato di avere in supporto una vostra opinione . In fondo un'accenno di letteratura che può supportare una riflessione scientifica in proposito. Cordialità.

Effectiveness of ‘on demand’ silodosin in the treatment of premature ejaculation in patients dissatisfied with dapoxetine: a randomized control study, Gajanan S. Bhat and Anuradha Shastry
Silodosin and its potential for treating premature ejaculation: a preliminary report. Sato Y1, Tanda H, Nakajima H,et al.
LA SILODOSINA PUò AVERE UN RUOLO NEL TRATTAMENTO DELL’ EIACULAZIONE PRECOCE ? S. Masciovecchio, P. Saldutto, A. Del Rosso, E. Di Pierro, E. Toska, V. Galica, M. Ranieri, G. Paradiso Galatioto, C. Vicentini (L'Aquila).

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come avrà visto,i dati sono preliminari ,per cui non considererei utile la opzione terapeutica con l'utilizzo della silodosina.Non capisco perché non le abbiano prescritto la dapoxetina.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it