Bloccare forzatamente l'eiaculazione?

Salve, recentemente (anche su questo sito) ho "scoperto" una pratica che consentirebbe di bloccare l'eiaculazione per poi proseguire con il rapporto. La "tecnica" consiste nell'applicare DURANTE L'ORGASMO QUINDI MENTRE SI STA PER EIACULARE , una pressione nella zona del perineo in modo tale da bloccare il flusso spermatico.
Ho provato tale pratica ma dopo aver bloccato il flusso spermatico e aver raggiunto l'orgasmo, appena tolgo le dita dalla zona del perineo il liquido seminale viene lo stesso fuori, anche se un pò più lentamente e perdo comunque l'erezione!. E' normale ciò? Quello che mi chiedo io: questa tecnica serve davvero a bloccare il flusso spermatico durante l'orgasmo (non intendo prima ma proprio DURANTE l'orgasmo) e nello stesso tempo a non far perdere l'erezione in modo tale da non avere il periodo refrattario?? Cioè anatomicamente è possibile una cosa del genere?
[#1]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
salve.
sostanzialmente è una tecnica "Bufala" che non ha nessun presupposto anatomico e fisiologico per poter dare i risultati attesi.
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dr.Biagiotti, innanzi tutto grazie per la risposta, ma vorrei capire perchè afferma ciò? Eppure ho letto di alcuni utenti che sono riusciti ad effettuare tale pratica, forse intendevano dire di essere riusciti a bloccare l'eiaculazione prima di raggiungere l'orgasmo e non durante? O magari sono riusciti a frenare il flusso spermatico ma con conseguente perdita dell'erezione (e fuoriuscita di liquido spermatico non appena si allenta la pressione nel perineo)?.
[#3]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
Il riflesso eiaculatorio accompagna la sensazione di piacere ( orgasmo) e avviene nello stesso tempo. se fa una manovra di compressione del perineo durante l'eiaculazione è come mettere un laccio stretto alla base del pene. L'orgasmo, forse, rimane, magari un poco perturbato, mentre l'eiaculazione viene bloccata e tende, almeno in parte, a finire in vescica.
Se la compressione avviene prima dell'eiaculazione, spesso, si riesce a bloccare la cosa ma si perde l'erezione. Era una tecnica degli anni settanta definita stop/start che sarebbe dovuta servire a gestire la precocità eiaculatoria ma non ha mai funzionato.
cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la pazienza avrei tuttavia 2 domande conclusive da porle:
-Nel primo caso che lei ha descritto cioè quella di bloccare il perineo durante l'eiaculazione ha affermato che " l'orgasmo rimane, magari un poco perturbato" intende dire che l'erezione rimane ?
-La parte di liquido seminale che non finisce nella vescica è normale che fuoriesca ugualmente una volta che viene "allentata" la pressione nella zona perineale?
Grazie mille dottore e buona giornata!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio