Utente 468XXX
Gentile Dottore
un mese fa ho effettuato l'analisi del testosterone a seguito di una perdita di libido sessuale e il risultato è stato di 2,8 ng/ml (range 4,94-32). A Gennaio di quest'anno ho effettuato uno spermiogramma risultato "normospermia", con numero totale nemaspermi 82.000.000/ml, vitalita 62%, forme normali 22%. Volevo sapere se il testosterone può aver peggiorato la qualità del mio sperma e se anche non fosse può influire lo stesso sulla fertilità, in quanto io e mia moglie cerchiamo una gravidanza senza successo e senza altri problemi riscontrati. Grazie in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

certo il testosterone basso può influire sulla fertilità dell'uomo, tuttavia servirebbe un esame seminale completo e un esame ormonale completo che valuti tutto l'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi, prima di poterle dare dei suggerimenti.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 468XXX

La ringrazio per la risposta dottore. Quindi è meglio rifare lo spermiogramma? L' esame che ho fatto è completo però appunto risale a Gennaio di quest'anno (se può essere utile le trascrivo tutti i risultati). Per quanto riguarda gli esami ormonali, quali dovrei fare nello specifico?

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Ripeta l'esame seminale e si faccia prescrivere i dosaggi ormonali (FSH, LH, Estradiolo, PRL, Testosterone totale) e quindi ci aggiorni.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it