Utente 474XXX
Buongiorno,
Da uno spermiogramma effettuato di recente è emerso che mio marito è azoospermico.
Ha effettuato analisi del sangue e dosaggi ormonali i cui valori sono
Gonadotropina corionica 0,10
Estradiolo 9,3
Fsh 24,20
L'ho 20,62
Prolattina 31,5
Testosterone 188,1
Dall ecografia è emerso che i testicoli sono vi volume ridotto ai limiti, non ci sono segni di idrocele e varicocele.
Stiamo aspettando analisi dellinibina, cariotipo e microdelezioni cromosoma y.
Secondo la vostra esperienza, sarebbe possibile tentare di recuperare spermatozoi, se ve ne sono, con microtese?
Grazie per il tempo che vorrete dedicarmi.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

alla sua domanda le si può rispondere con un semplice e sintetico "sì".

Detto questo poi si legga anche questo mio minforma, sempre pubblicato sul nostro sito:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Gentilissimo dr. Beretta, La ringrazio per la risposta e per l'articolo segnalato, che ho letto con attenzione.
Mi rendo conto che, senza conoscere il caso in maniera approfondita, si può fornire solo una risposta "semplicistica".
La mia domanda era solo finalizzata a capire se i valori ormonali di mio marito sono tali da poter nutrire qualche speranza nel recupero di spermatozoi dai testicoli.
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un FSH mosso, 24,20 mUI/ml, farebbe pensare ad un problema secretivo e non ostruttivo e questa situazione clinica è quella più complessa con recuperi più difficili.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 474XXX

Si, mi rendo conto che la situazione non è Delle più rosee.
Penso che tenteremo la microtese, se si può.
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006