Utente 273XXX
Salve a tutti,
Vi descrivo brevemente il mio problema, presente ormai da mesi. È da un anno e mezzo che frequento la palestra, a settembre ho accusato un fastidio al testicolo sinistro (o quantomeno lo avvertivo li)
Dopo controlli diversi da un urologo, un chirurgo e un osteopata è emerso una piccola ernia in sede inguinale sinistra con porta erniaria di 6 mm con manovra di Valsalva

Il fastidio non è costante, compare e scompare durante una settimana, ma è fastidioso

La cosa però che vorrei chiedervi è la seguente:
Quando avverto questo fastidio (solitamente il giorno successivo ad attività fisica) noto che il testicolo tende a muoversi ad ogni piccolo sforzo, anche un semplice colpo di tosse, fa un movimento piccolo in alto

Da cosa potrebbe dipendere? Cosa mi consigliate di fare?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il suo osteopata sembra avere trovato la possibile causa del suo fastidioso problema.

Che cosa hanno detto il suo urologo di riferimento ed il suo chirurgo?

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 273XXX

Grazie mille per la risposta.
Per l’osteopata il fastidio non dipende dall’ernia ma da un blocco lombare, per l’urologo invece potrebbe dipendere dall’ernia, fatto sta che a distanza di mesi sta incidendo parecchio sul mio umore per una soluzione che non arriva

Tuttavia, al di là delle diverse correnti di pensiero, vorrei chiederle solo una cosa: questo movimento testicolare che si verifica a seguito di uno sforzo è un comportamento tipico di chi soffre di ernia?
Cioè quando mi trovo di fronte al fastidio, guardandomi allo specchio, noto che se contraggo i muscoli addominali il testicolo sinistro si muove leggermente verso l’alto( lo stesso succede a seguito di un colpo di tosse)
Quando invece riposo 4/5 giorni ciò non accade, cioè se faccio la stessa verifica nelle giornate in cui non avverto fastidi, non noto alcun movimento del testicolo

Ringrazio in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sintomo aspecifico da discutere sempre in diretta con il suo urologo od andrologo di riferimento.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com