Utente cancellato
salve cercavo informazioni su come poter ritardare l'eiaculazione o comunque rimandare l'orgasmo e durare di più durante il rapporto e sui rapporti non protetti con eiaculazione esterna.
il preservativo non lo usiamo quindi vengo fuori, cercando in rete ho trovato omnic che causa eiaculazione retrograda quindi eiaculo ma non eiaculo diciamo.
se usassi questo farmaco e avessi una eiaculazione in vagina lo sperma andrebbe in vescica giusto? o c'è rischio che esca lo stesso?

grz

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
glielo dico subito: il suo atteggiamento è completamente sbagliato, in quanto lei è affetto da eiaculazione precoce, che, caso mai volesse credere alla organizzazione mondiale della sanità, è una patologia a tutti gli effetti del tutto invalidante. A voler credere alla storia della scienza occidentale, la diagnostica delle patologie spetta al medico. da medico le dico che il suo può essere problema infiammatorio, ormonale, malformativo, psicologico o logistico. E le assicuro che ogni causa ha le sue terapie. Terapie al plurale: spesso più di una.
Nel 1953 la carta dei diritti umani di Helsinki stabiliva che le terapie dovessero essere per quanto possibile condivise fra medico e paziente. Nel 1998 veniva evidenziato come la pratica medica di diagnosi e terapia via computer comportasse errori nel 58 per cento dei casi. Per questo motivo tale pratica è vietatissima da ordini dei medici. Pertanto non glielo ripeterò: vada da collega a passi veloci per diagnosi e terapia.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org