Utente 199XXX
Salve,ho 56 anni. sono paraplegico,lesione neurologica T6. Ho alcune domande da sottoporvi: poiché sono in questa situazione da 14 anni il non avere più alcuna eiaculazione,comporta delle conseguenze nel tempo? Perché non ho mai avuto in questi anni alcuna polluzione che ritenevo fosse naturale? Dove finisce lo sperma?La stimolazione del perineo può portare all'eiaculazione? Se si come eseguirla?Premetto che anni fa ho provato la vibro stimolazione senza successo. Grazie per l'eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo la problematica sessuale, da lei riferita, è legata alla sua lesione neurologica.

Diverse possono essere le tecniche per ottenere un eiaculato ma, se non ha funzionato la vibro-stimolazione, al momento queste sono tutte invasive e finalizzate soprattutto ad ottenere del liquido seminale per una eventuale tecnica di riproduzione assistita.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica andro-urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/216-sessualita-fertilita-traumi-vertebro-midollari.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 199XXX

Gent.mo Dr. Beretta, la mia domanda non era strettamente legata a come ottenere l'eiaculazione, ma erano di più i quesiti. Le chiedo la cortesia di rileggere quanto esposto e se può, di rispondere ai quesiti. La ringrazio anticipatamente,cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le domande da lei fatte hanno in parte una risposta nell'articolo indicatole comunque, in estrema sintesi, le possono ancora meglio chiarire che "il non avere più alcuna eiaculazione non comporta particolari conseguenze uro-andrologiche nel tempo se non alterazioni di alcuni parametri seminali come la motilità e la morfologia; ancora che "non ha mai avuto in questi anni alcuna polluzione" perchè queste lesioni neurologiche le impediscono e che generalmente lo sperma prodotto o va in vescica o viene eliminato da alcune cellule immunocompetenti, che si chiamano macrofagi; infine nessuna "stimolazione del perineo" può portare ad avere un'eiaculazione se non, in alcuni casi, l'utilizzo di un particolare elettrostimolatore transrettale che richiede sempre la presenza di un medico e, a volte, anche di un anestesista e che purtroppo non tutti i paraplegici, soprattutto se lesione incompleta, tollerano.

Detto questo chieda ora più informazioni in diretta al suo neuro-andrologo e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com