Utente 494XXX
Buongiorno.

Posto la domanda in questa categoria perché la sezione dermatologia a quanto pare è inondata di richieste.

Ho 25 anni, e da tempo sto perdendo i capelli.

E' un problema piuttosto diffuso in famiglia: mio padre, mio nonno paterno ed i miei zii sono calvi, ed io oggi mi trovo con un'evidente stempiatura ed arretramento della linea dei capelli (Norwood 2 / 3?).

Vorrei cominciare a fare qualcosa a riguardo, così negli ultimi tempi ho raccolto informazioni online e notato che solitamente si associa l'uso di Minoxidil al 5% alla Finasteride in un dosaggio che varia fra 0.40 e 1.25mg al giorno, con risultati tendenzialmente incoraggianti.

Il mio medico di famiglia però ha vivamente sconsigliato l'uso della Finasteride anche a bassi dosaggi, mentre per quanto riguarda il Minoxidil si è detto dubbioso ma avendo io la pressione bassa ha dato l'ok (pur sottolineando l'eventualità che un uso prolungato nel tempo possa farla alzare).

In rete si legge di tutto e di più, sia per un verso che per l'altro, e la mia confusione non è poca.

1) Un'assunzione 0.5mg di Finasteride al giorno può comportare problemi nella sfera sessuale?

2) Nell'eventualità in cui ciò accada, la sospensione del farmaco risolverebbe il problema?

3) Oltre a questo, sono presenti rischi sostanziali di qualsiasi tipo per la mia salute fisica?

Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da andrologi tendiamo a condividere le preoccupazioni del suo medico di famiglia.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche, le consiglio di consultare anche il mio articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/2452-finasteride-effetti-collaterali-sessualita-fertilita-maschile.html

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com