Utente 510XXX
Buongiorno gentili dottori,

Anni fa ho assunto finasteride per circa un anno.
Ad anni di distanza volevo chiedere : questo farmaco può alterare la qualità e l'efficacia dello liquido seminale? In caso affermativo é una cosa reversibile?
Inoltre, può causare danni ad un futuro feto?

Segnalo che mi è stato diagnosticato un lieve varicocele del quale il medico ha detto che non serve nessun intervento perché molto lieve. Può essere dovuto alla finasteride assunta anni fa?

Sono molto preoccupato
Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzi i suoi timori sembrano esagerati e non realistici.

Comunque, in alcuni casi, la finasteride può determinare qualche problema alla qualità dl liquido seminale ma non può essere certamente la causa di un varicocele.
Si letta anche questo mio articolo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/2452-finasteride-effetti-collaterali-sulla-sessualita-e-sulla-fertilita-maschile.html

Detto questo, si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie dottor Beretta,
Sicuramente una visita specialistica potrebbe fare al caso mio.

Mi sembra dunque di capire che al sospendere l'assunzione, un eventuale alterazione della qualità del liquido seminale sia reversibile, mi sbaglio?

Non ho ben capito se l assunzione anni fa può essere causa di infertilità.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto: un'eventuale alterazione della qualità del liquido seminale generalmente è reversibile quando si sospende il farmaco in questione.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com