Utente 162XXX
Buongiorno, qualche tempo fa, per puro caso (il motivo della visita era un altro), mi è stato diagnosticato un varicocele di primo grado e mi è stato consigliato di effettuare uno spermiogramma il cui risultato è stato il seguente:

VALUTAZIONE MACROSCOPICA:
Fluidificazione: Coagulo assente
PH: 8.3
Volume: 5.2 ml
Aspetto: Giallognolo
Viscosità: < 2

VALUTAZIONE MICROSCOPICA:
Concentrazione: N spermatozoi/ml 25.43 milioni e N spermatozoi/eiaculato 132.22 milioni
Motilità a 60': classe A+B= 29%
Classe A: 18%
Classe B: 11%
Classe C: 6%
Classe D: 65%

Morfologia: Normali 2% (!)
Alterati: 98% (di cui alla testa 72%, alla coda 13%, con residui citoplasmatici 13%)

Cellule rotonde: 6%

Vitalità a 60': 69%

SPER-MAR-TEST: Negativo

Fruttosio: 88.3 mmoli/eiaculato
Zinco: 3.7 mmoli/eiaculato

Commento riassuntivo: Astenozoospermia, teratozoospermia e vitalità borderline

Circa 10 giorni dopo ho fatto degli esami del sangue, dai quali è risultato un Titolo Antistreptolisinico (TAS) alto, ovvero pari a 411 Ul/ml (massimo 200), segno che avevo probabilmente una infezione da streptococco in corso, anche se non mi dava alcun tipo di sintomatologia (qualche mese prima avevo però avuto una laringite recidivante, curata con molta fatica). Il fatto che ci fosse un infezione me lo fa pensare anche il fatto che il PH del mio eiaculato era superiore al normale (8.3).

A seguito di questo spermiorgramma non ho più fatto altre verifiche, un po' per svogliatezza, un po' perchè non avevo alcun sintomo, insomma stavo bene.

Ora mi viene da pensare sui risultati di questo spermiogramma: è possibile che la mia forte teratozoospermia (così come la astenozoospermia e la vitalità borderline) sia causata dal varicocele di primo grado che mi è stato diagnosticato, oppure è più probabile che sia stata causata da una momentanea infezione? Capisco che la soluzione più immediata sarebbe quella di ritentare uno spermiogramma, ma ho questo dubbio in testa che mi frulla e vorrei riuscire a darmi una risposta...

Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, dopo una valutazione andrologica mirata, potrebbe essere utile ripetere lo spermiogramma con una valutazione colturale completa.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com