Utente 415XXX
Salve a tutti dottori, ho una domanda. Ieri dopo il rapporto il mio ragazzo è andato a fare la solita controllata con l'acqua per vedere se il preservativo potesse essere rotto, non lo era,ma ha notato uno strano rigonfiamento sul lato, come se durante il rapporto il preservativo si fosse "allungato" e quindi quando mi penetrava il pene urtava sul lato del preservativo. Diciamo che il preservativo si allungasse ci era già capitato, ma lui durante il rapporto lo sistemava sempre, solo che sapendo che a me dava fastidio che ogni tanto si interrompesse per farlo non lo ha fatto e questo è stato il risultato. Perché di solito lui lo fa uscire dalla vagina e sistema meglio il preservativo più volte durante il rapporto. Ora mi sento in colpa, ma è possibile che sia dovuto a questo spostamento quel rigonfiamento sul preservativo? Era tipo un rigonfiamento come quando spingi troppo sulla plastica e sta per cedere quindi si "deforma". Il preservativo al 100% non era rotto, l'acqua non usciva e nemmeno altro genere di liquido.
Cordiali saluti e buona domenica.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

quello che ci racconta non ci indicherebbe un alto rischio di gravidanza non desiderata.

Ora però senta in diretta anche il suo ginecologo o la sua ginecologa di fiducia e, viste le sue eccessive e continue paure che le hanno fatto scrivere a ripetizione su quest’argomento, a lui o a lei chieda una conferma delle nostre sensazioni e poi bisogna discutere sempre con lui o lei anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo sicuro.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Grazie della risposta dottore e scusi se leggo solo ora.
Buona giornata