Utente 111XXX
Gentilissimi dottori, mi trovo purtroppo in una situazione molto scomoda. Sono etero, Ho da poco compiuto 30anni anni fumo 15/20 sigarette al gg e faccio un consumo abbastza moderato di alcolici (birre leggere da 0a2in settimana e max 3coktail nel week end) ho un bel fisico faccio sala attrezzi e ho un accenno d pancetta e da un mesetto che faccio meno attività cardio perché ho smesso d ballare però almeno tre volte a settimana mi alleno in sala pesi.il problema è questo ultimamente non riesco più ad avere rapporti sessuali come si deve, é iniziato tutto l' anno scorso, la prima volta in cui ho fatto cilecca, non mi sono preoccupato perché comunque altre volte ho sempre avuto l'erezione normalmente, ci sono state volte in cui il rapporto è durato poco e altre volte dove ho migliorato di moltissimo la media nazionale. Io ho da poco iniziato una relazione( anche se siamo ancora nelle primissime fasi di conoscenza) con una ragazza con cui ho rapporti frequenti, sempre andato tutto bene solo l'ultima volta ho avuto i l'erezione ma durante l'atto non provavo piacere infatti ci mancava poco che non raggiungessi l'orgasmo. Nonostante questa iniziale conoscenza non ho ancora abbandonato i rapporti occasionali anche perché non avendo certezze da questa persona, non vedo perché dovrei astenermi dall approfittare di altre occasioni eccetto unaeggera paura di essere scoperto al.Momento non ho sensi d colpa in quanto come già detto non c'è nulla d certo. . É proprio qui il problema ultimamente trovo molto difficile con la masturbazione avere un erezione veloce, come prima e mi sento completamente senza libido inoltre appena raggiungo l'erezione eiaculo velocemente. Ultimamente in questi rapporti occasionali ho serie difficoltà e spesso arrivo a non avere erezione, fortunatamente la dignità è ancora salva vuoi per un motivo, vuoi per l'altro ho sempre salvato la faccia! Ma per quanto? Inoltre in questi i momenti no ho bisogno di sesso orale o d masturbazione perché tendo a perdere forza e spesso, sempre x salvare la faccia tendo ad arrivare al sodo invece d godermi i preliminari e subito per paura di fallire. Insomma non ho mai avuto problemi psicologici anzi spesso l'erezione arrivava non dico a comando ma quasi! Non so da dove iniziare! La mattina è oramai da un po' che non ho l'erezione mattutina, solo qualche pomeriggio fa mi ero appisolato, m sono dovuto svegliare di corsa per andare in bagno perché dovevo espletare i miei bisogni li avevo un erezione fantastica persa subito però una volta urinato e defecato. Onestamente 30 anni m. Sembra presto per iniziare a prendere viagra e simili. E anche se lo prendessi poi come farei a liberarmi da questa schiavitù? Per favore datemi un consiglio perché sto iniziando seriamente a preoccuparmi.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
immodestamente le dico:
1) molti di noi hanno imparato a guarire la gente senza quelle schifezze (schifezze ha letto bene) di viagra e simili;
2) il 60% della gente guarisce dal deficit senza quei farmaci
3) il deficit erettivo è un sintomo di problemi ansiosi, prostatici, ormonali, vascolari, metabolici e neurol,ogici: curata la causa il più delle volte la persona si sistema.
Conclusione:
Si faccia vedere da collega
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org