Utente 291XXX
Salve Dottori, ad Agosto fui vittima di un episodio di prostatite che si attenuò molto seguendo una terapia di 10 giorni di anitinfiammatorio Fluidifcante, inoltre un test delle urine delle 24 ore evidenziò la presenza nelle urine di Citrobacter Koseri, per il quale mi furono prescritti 10 giorni di Amoxicillina.
Ad oggi la situazione sembra migliorata per la prostata (si fa sentire raramente), mente il meato uretrale rimane molto arrossato e spesso mi brucia.
Ho eseguito uno spermiogramma e spermiocultura, per adesso sono arrivati solo i risultati della spermiogramma che vi sottopongo. Premetto che sono molto preoccupato visti i risultati.

Astinenza 3 Giorni
Aspetto Normale
Fludificazione Completa
Consistenza Normale

Volume 6,0 >1,5
pH 7,3
Concentrazione spermatica 40,0 >15
Concentrazione totale 240 >32
Cellule rotonde totali 3
Leucociti 2* <1
Agglutinati Assenti


Motilità
Motilità progressiva basale 30 >32
Motilità totale basale 25 >40

Parametri cinetici
VCL 20 >30
LIN 20 >40
ALH 2 >3


Test funzionali

Test vitalità Eosina 40* >58
Swelling test 62 >60

Morfologia
Forme normali >4 >4

Anticorpi antispermatozio adesi 0 <50

Fruttosio 3,0 1,5-5,0

Conclusioni
Conta spermatica normale
Moderata Astenozoospermia


Sono molto preoccupato, ho 24 anni e ho letto che l'astenozoospermia è una delle cause di infertilità, dottori che ne pensate? Cosa posso fare? Sono molto angosciato da questi risultati, essere infertile è l'ultima cosa che volevo.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una "Moderata Astenozoospermia” riscontrata con un solo esame del liquido seminale non significa W”essere infertile”.

I parametri di uno spermiogramma hanno una variabilità biologica molto importante e quindi impossibile fare diagnosi definitive da un solo esame.

Senta o risenta ora il suo andrologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 291XXX

La ringrazio della pronta risposta dottore, sentirò il mio andrologo. Intanto vorrei chiedere come valuta in linea generale il mio spermiogramma.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Direi spermiogramma non drammatico...anzi.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 291XXX

La ringrazio molto per la sua celere risposta, mi ha tranquillizzato e mi rivolgerò la più presto al mio andrologo di fiducia.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006