Utente 479XXX
Buongiorno,


Sono un uomo di 57 anni e a causa di una sindrome depressiva con attacchi di panico, sto assumendo (sotto controllo medico) la venlafaxina associata al diazepam ( rispettivamente 10mg di antidepressivo al mattino e 20 gocce tre volte al giorno)

La sintomatologia è migliorata ma non riesco piu ad avere un rapporto sessuale con eiaculazione. Vado in erezione durando anche due ore ma senza arrivare al termine.

Con ogni probabilità è la venlafaxina ( antidepressivo ssri ) che genera questo problema.

Mi sapete fornire un consiglio per risolverlo ?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"un consiglio per risolvere il suo problema sessuale" è quello di risentire in diretta sempre il suo specialista di riferimento.

Se comunque desidera avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com