Utente cancellato
Buongiorno dottori. Vorrei se possibile chiedere informazioni sull' operazione di falloplastica mediante "rescissione del legamento sospensore". Il pensiero di ricorrere a tale intervento mi è sorto dopo un po di anni di convivenza con la mia attuale compagna e dopo non poca meditazione da parte mia. Da una parte abbiamo una situazione di ipogenitalismo, che tradotto in numeri spiccioli significa pene di 13,5 cm e piuttosto sottile, dall' altra il fatto che sono nell' impossibilità di soddisfare sessualmente la mia partner che per questioni comprensibili non può trarre piena soddisfazione dal rapporto sessuale. Chiaramente , come in tutte le coppie consolidate l' aspetto affettivo ed il coinvolgimento emotivo compensano anche "mancanze" di tipo sessuale, ma questo non lo trovo sinceramente giusto e penso che a lungo andare questo mio handicap possa minare il rapporto. I Signori Andrologi, come uomini ancor prima che come professionisti, capiranno i miei timori. Un saluto.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

i suoi interventi e vari post spaziano dal “testosterone totale” alla "disfunzione erettile e sildenafil” fino ad arrivare alla “microtese” ed ora alla necessità di procedere ad una “falloplastica”.

Non è che lei sta scrivendo un trattato di andrologia e sta sfruttando le nostre risposte per avere più elementi su cui meditare?

Scherzi a parte, dalla sua domanda mi sembra che ci si trovi di fronte al solo problema di un “ipogenitalismo", che per sua fortuna tale non è perché , "tradotto in numeri spiccioli”, ha un pene di 13,5 cm anche se "piuttosto sottile” e qui purtroppo, senza un parere preciso da parte di un andrologo, è difficile confermarlo.

Comunque se desidera un mio parere su questa complessa questione clinica la invito alla lettura di questo mio articolo, pubblicato sempre sul nostro sito:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com