Utente 517XXX
Salve, a me non serve un consulto vorrei solo attirare l'attenzione di giovani ragazzi che hanno avuto esperienze spiacevoli a causa di problemi di salute all apparato genitale.
Volevo raccontare la mia esperienza così da aiutare persone che hanno perso la speranza a causa di terzi, incapaci e che se ne fregano di noi.
Ho passato anni d'inferno, dolori a urinare, bruciori al pavimento pelvico, problemi nei rapporti, incontinenza, di tutto e di più.
Girato ospedali, ho girato più di 10 studi diversi di medici urologia andrologi ecc.
Ho fatto esami del sangue, tamponi uretrali, uroflussometria, spermiocoltura, urinocoltura, ecografie, persino una sonda per cercare una stenosi uretrale.
La fig@ta è che tutti i test colturali erano risultati negativi, PSA nella norma, analisi perfette, prostata ok, dimensioni ok, nn c era stenosi, niente. Incredibile che gioia, nessuno sa che cos'ho è mi dicono, non sappiamo cosa dirle, forse è una prostatite cronica.
Ho fatto 3 anni così, con dolori e bruciori costanti 7su7 24h su 24 x 3 anni.
Stavo uscendo di testa, non ne potevo più, ma nn potevo buttarmi giù a 20 e passa anni, perché devo sprofondare nell'abisso per colpa di persone incompetenti(dopo che ho speso centinaia se non 1000 euro di visite e esami)
Un bel giorno ho cercato qualcosa di nuovo, l'ultima speranza, in base ai feedback di persone e personaggi famosi, ho trovato un medico(non faccio nomi) e sono andato da lui.
Grazie a dio, dopo 10 minuti, di visita, senza tamponi, senza esami, senza dita infilate di dietro mi ha trovato tutto. Chlamydia, più un parassita a livello del colon preso dalla carne di maiale.
1 mese sotto cura, tornato come nuovo, sono rinato. In 10 minuti mi ha trovato il problema, un problema che nn mi han trovato in 3 anni 10 urologi....
La cosa simpatica e che i tamponi, analisi e esami colturali erano spesso mirati per cercare una chlamydia...
Assurdo...
Spero di aver riacceso la speranza di molti ragazzi che stanno passando lo stesso inferno che ho passato io.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

si ricordi che la medicina è comunque sempre un arte, anche se basata su precisi e condivisi principi scientifici; questo aspetto fa sì che non basta avere le informazioni corrette e mirate per risolvere un complesso problema clinico ma che la figura del medico, esperto e con alle spalle un bagaglio di conoscenze ed esperienze adeguato, è fondamentale e decisiva per risolvere, in molti casi, la patologia con tutti i suoi sintomi correlati.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Problema complesso già.
10 minuti sul lettino e mi ha trovato il problema....

[#3] dopo  
Utente 517XXX

100 euro a visita li han presi però...
Sono sicuro che non dormivano la notte pensando al mio complesso problema clinico...

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
10 minuti sul lettino ma con alle spalle anche i precedenti consulti specialistici che non avevano risolto la sua complessa sintomatologia: "...anni d'inferno, dolori a urinare, bruciori al pavimento pelvico, problemi nei rapporti, incontinenza, di tutto e di più..."

Una valutazione clinica e la relativa risoluzione del problema in alcuni casi si basa anche sui precedenti fallimenti diagnostici e terapeutici... mai visti gli episodi della serie del Dr. Gregory House:

https://www.mymovies.it/film/2004/drhousemedicaldivision/news/dr-house-lantieroe/

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 517XXX

Quello che ho scritto riguardo l'inferno l ho espresso qui, per far capire cosa si prova.
Quando sono andato da questo medico il colloquio è stato:
"buongiorno mi dica cosa succede."
"ho problemi ai genitali da molto tempo, ho fatto mille visite, vuole vedere i documenti?"
" no, si tolga solo maglia e pantaloni e si metta pancia in su sul lettino."
Fine.
E da lì ha iniziato con una sorta di test basato su concetti ondulatori, tipici dell’elettromagnetismo, come la frequenza ad esempio...
La definirei una diagnosi fisica, non chimica.

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come è stato definito questo test dal collega consultato?
Da quello che ci racconta sembrerebbe di trovarci davanti ad un antico mago o sciamano con "..concetti ondulatori, tipici dell’elettromagnetismo, come la frequenza ad esempio...
La definirei una diagnosi fisica, non chimica..."

A volte anche questo approccio un pò "magico" può essere utile soprattutto nei casi, come quello da lei descritto, in cui "tutti i test colturali erano risultati negativi, il PSA nella norma, le analisi perfette, la prostata ok, le dimensioni ok, non c'era stenosi, niente..."

Comunque finalmente ha risolto il suo problema clinico e questo non è un fattore da sottovalutare.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente 517XXX

Purtroppo in Italia queste pratiche sono definite magia, in altri stati vanno pari passo con la medicina e non sto parlando di paesi del terzo mondo...
Purtroppo siamo indietro, radicati sul concetto del paziente omerico che è destinato a compiere la propria odissa e spendere tutti i suoi averi prima di arrivare alla sua amata Itaca/salute.

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oggi sappiamo che la elettromagnetoterapia è considerata un genere di "terapia alternativa" che utilizza campi magnetici di vario genere; chi utilizza questa "strategia terapeutica" afferma che sottoporre determinate parti del corpo a diversi campi magnetici produrrebbe effetti benefici sulla salute.

Tuttavia al momento non vi è alcuna decisiva prova scientifica che la terapia con magneti o con elettromagneti sia consigliabile, comunque lei ha risolto il suo problema e questo è quello che credo a lei soprattutto importi.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Utente 517XXX

Esatto. È stato un piacere, arrivederci