Utente 441XXX
Buongiorno,
Ho 32 anni, non ho mai avuto problemi di erezione fino a pochi mesi fa. Ora mi capita, occasionalmente, di avere problemi ad ottenerla o a mantenerla durante l'amplesso.

Ci sono sicuramente delle forti componenti psicologiche: per la prima volta non sono in una relazione stabile ma ho rapporti occasionali, quindi lo stress e l'ansia da prestazione hanno certamente un ruolo. Mi capita infatti spesso di avere un'erezione durante i preliminari per poi perderla nel momento in cui metto il preservativo o quando mi spoglio.

Il mio andrologo ha riscontrato un'infiammazione della prostata e mi ha chiesto di fare degli esami e vorrei condividerli con voi per sapere cosa ne pensate.

Ringrazio in anticipo per ogni consiglio.

Hba1c (DCCT) 5,2
Hba1c (IFCC) valore espresso 33
Albumina serica 4,4
TSH - Ormone tireostimolante 2,595
E2 - 17 Beta-Estradiolo 36,70
LH - Ormone luteinizzante 4,90
FSH - Ormone follicolostimolante 2,40
PRL Prolattina Basale 11,20
Testosterone libero 20,00
Testosterone totale 570,11
SHBG - Ormone sessuale 27,00
PSA totale 0,66
Vitamina D3 - 25OH Totale 33,40
Omocisteina 6,20

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

esami con risultati non significativi per capire la causa del suo problema che, stando a queste indagini, rimane ancora aperta l’ipotesi psicologica; senta ora in diretta ancora il suo andrologo di riferimento.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com