Utente 109XXX
buonasera
ho 47 anni e da circa un paio di mesi mi sono accorto di non avere erezioni notturne e mattutine.
Anche il fatto di stare al fianco della attuale compagna non provoca una reazione istantanea ...cosa che fino a poco tempo fa era immediata.
Riesco comunque ad avere rapporto ma senza quella carica sempre avuta, anche in caso di masturbazione.
Ho notato questa situazione dopo aver assunto prima a maggio e successivamente a dicembre del ciproxin 500 per una diverticolite.
Ho provato anche con relazioni extra, fuori dal rapporto di coppia e la carica di una volta non c'è più.
Come se il mio organo sessuale si sia scaricato..... svuotato.
Ho consultato un andrologo che non mi ha soddisfatto.
Mi ha prescritto
tsh riflesso....3.4
s prolattina....6.4
s LH...4,3
s testost. totale 5

assumo 1 cp di triatec 5 alla sera e lercadip 10 al mattino da anni ma mai avuto problemi...
da tre mesi anche 5 mg alla sera....
ho avuto una erezione notturna circa un mese fa dopo una puntura di cortisone e antistaminico per un allergia.

cosa mi consigliate? mi sta creando problemi psicologici ed ansia.... a livello prostatico, da un controllo fatto a maggio 2017 senza nessun disturbo, risultava lievemente ingrossata ma controllata da urologo in visita aziendale, mi disse normale per età.

sto seduto in auto molto per lavoro....

grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le erezioni spontanee, notturne e/o diurne,non hanno,nel suo caso,alcuna valenza diagnostica o prognostica.La minire prontezza puo' essere dovuta al quadro pressorio ed a quello prostatico che,a mio avviso non puo' essere liquidato affermando che esso e' "normale per l'eta'".O e' normale o e' patologico...Cordialita'
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Infatti è la mancanza di questa che mi ha messo in allarme.
Gli esami del sangue sono a posto tranne trigliceridi che comunque curo.
I livelli pressori non sono alti con la terapia.
Quindi cosa mi consiglia?
A livello prostatico urino regolarmente e non ho sintomi tali da dover pensare o almeno fino ad oggi di consultare un urologo ...
Ma urologo o andrologo?
che tipo di esami posso effettuare?
una ernia inguinale non dolente puo' essere causa?
Lomboiscatalgia ?
DA quando ho questi sintomi ho notato questo....

Grazie