Utente 520XXX
Salve, io sono un ragazzo di 17 anni e ho notato che quando eiaculo lo sperma risulta giallastro e con delle speci di granuli premetto anche che nel 22 novembre del 2017 mi hanno diagnosticato una leucemia linfoblastica acuta e ho seguito un percorso di chemio terapia , ora sono in fase di mantenimento.
Quando ero in terapia intensiva dopo che non mi masturbavo da 1 mese dopo l'iaculazione ho notato che lo sperma era rosastro e mi ha dato fastidio durante l iaculazione ma allora non ci avevo fatto caso pensando che era a causa di qualche terapia ed lo stesso problema si presentato anche piu in la durante la terapia però ho visto che pure ora il problema dei granuli persiste, vorrei sapere da cosa potrebbe essere causato se potrebbe significare qualcosa e se per la legge sarebbe in caso possibile che faccia una vista ma sensa chiedere il consenso hai genitori

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,esegua una spermiocoltura ed una urinocoltura da sottoporre ad uno specialista reale prenotato dai suoi genitori.Verosimilmente si tratta di uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali che non ha una relazione diretta con la sua malattia.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it