Utente 556XXX
Buona sera, scrivo perchè sono prossimo ad una operazione andrologica per l'impianto di protesi peniena. Mi rivolgo a Voi perchè vorrei chiedere, siccome nel novembre scorso mi sono sottoposto all'infusione di tossina botulinica (avendo una vescica iper-attiva da lesione midollare), nei mesi successivi ho perso l'eiaculazione e in gran parte anche la funzione orgasmica, che avevo ritrovato quasi al 100% con la masturbazione. se farmaci come la pseudoefedrina o l’imipramina (dei quali ho scoperto l'esistenza su internet) sono utili per la mancanza di eiaculazione anche in situazioni come la mia. Chiedo questo perchè per risolvere i miei problemi andrologici in attesa dell'mpianto di protesi peniena vorrei anche recuperare l'eiaculazione e la funzione orgasmica, inoltre vorrei sapere se (essendo single) prima di ri-avere rapporti sessuali completi, la protesi può essere "testata" anche masturbandosi.
Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una protesi peniena si testa" da sola, nel senso che, quando funziona, l’erezione è sempre garantita ; mentre sui farmaci, da lei indicati, sicuramente possono essere provati ma qui il suo neuro-urologo le saprà dare le indicazioni più dirette e mirate.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la valutazione specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione precisa e che le informazioni fornite via internet vanno sempre e solo intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 556XXX

La ringrazio molto dott.Beretta, Le auguro buona giornata.

[#3] dopo  
Utente 556XXX

Vorrei aggiornare la mia domanda: l'intervento è andato molto bene, ho fatto un primo controllo dopo le dimissioni ed è tutto ok, fra 6 settimane attiverò la protesi, quello che chiedevo è se (oltre ai rapporti sessuali con partner) quando si attiva la protesi per l'erezione, il masturbarsi possa creare problemi al pene e alla protesi, cagionandone danni.
Grazie

[#4]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua sempre le indicazioni ricevute in diretta dal suo andrologo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 556XXX

OK grazie, buona giornata