Utente 560XXX
Buongiorno Dottori. Vi scrivo per quanto riguarda una sospetta eiaculazione precoce, parto dall'inizio, mi sono fidanzato con la mia nuova partner da 1 anno e qualche mese e lei mi provoca davvero tantissimo piacere anche solo abbracciandola o contatti fisici insomma anche senza andare a letto sento del piacere.. . da quando sto con lei ho avuto più momenti dove durante la penetrazione dopo 2 minuti raggiungo l'orgasmo e altre volte dove anche per 20 minuti andavo avanti.. . premetto che con la mia ex fidanzata e un altra ragazza con la quale ho avuto avventure non succedeva ciò, si raggiungevano anche i 40 minuti. La mia attuale ragazza ha un problema però da diversi mesi, la ginecologa le ha detto che ha una contrattura vaginale, io sinceramente la sento più stretta ma magari sarà una mia impressione.. . puo essere dovuto a ciò? Io non credo perché anche all'inizio avevo questo problema. Non so più cosa pensare? Io ho il pensiero di soddisfare la mia ragazza ma da diversi mesi non riesco.. . sta diventando un incubo. Grazie. Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo situazioni cliniche complesse e particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/news/andrologia/6691-eiaculazione-precoce-fattori-scatenanti.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo ed aspettare quello che lui ci dirà a valutazione clinica terminata.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com